Governo Letta: per lo sport il ministro è Josefa Idem

L’olimpionica è stata scelta per guidare il Ministero della pari opportunità, sport e politiche giovanili.

L’Italia, a due mesi dalle elezioni dello scorso febbraio, ha un governo. Oggi Enrico Letta ha sciolto la riserva e ha presentato il suo governo che avrà l’appoggio del Pd, Pdl e Scelta Civile. E per la prima volta nella storia a occupare il Ministero dello Sport (e pari opportunità e giovani) sarà una campionessa olimpica: Josefa Idem.

Nata a Goch, in Germania, Josefa Idem, canoista, ha vinto 38 medaglie tra Giochi olimpici, mondiali ed europei. Ha partecipato a 8 edizioni delle Olimpiadi, ininterrottamente dall’edizione di Los Angeles 1984 a quella di Londra 2012. Da Barcellona 1992 veste la maglia azzurra, dopo aver disputato le prime due Olimpiadi per la Germania.

Politicamente, invece, Josefa Idem è da sempre schierata a sinistra. Dal maggio 2001 al giugno 2007 è stata assessore allo sport del Comune di Ravenna nelle liste de L’Ulivo. Dall’ottobre 2009 è responsabile Sport del Partito Democratico della regione Emilia-Romagna. A febbraio è stata eletta al Senato nelle fila del Pd.

“La persona giusta al posto giusto. Sono enormemente felice per la scelta di Josefa Idem quale ministro dello Sport perché si tratta di una grande atleta e di una grande donna che conosce la materia sportiva come pochi e con una carriera alle spalle che parla da sola” le parole del presidente del Coni Giovanni Malagò.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +