Eccellenza: il migliore dell’anno, ecco i 12 candidati

Sono stati scelti i 12 giocatori che si giocheranno il premio di miglior giocatore del campionato d’Eccellenza 2013.

Due turni per scrivere gli ultimi verdetti della regular season dell’Eccellenza e due settimane per eleggere l’MVP del massimo campionato italiano di rugby, il giocatore ad aver avuto il maggiore impatto sulla propria squadra e sulle sorti della stagione.

Come negli anni passati, sono state le dodici squadre ad indicare i rispettivi candidati dopo dei mini-sondaggi interni condotti all’interno degli spogliatoi: la palla passa adesso ai tifosi ed agli appassionati che, dalla home page di Federugby.it, sino alla mezzanotte del quattro maggio – data di conclusione della stagione regolare – potranno votare il miglior giocatore dell’Eccellenza 2013/2014.

Cliccate qui per accedere al sondaggio dell’MVP dell’Eccellenza 2012/13

Variegata come non mai la rosa dei candidati, che premia in larga parte i giocatori del vivaio nazionale e vede una lieve prevalenza degli avanti sui trequarti: è il caso di Giacomo Bernini, giovane seconda linea candidato dagli Estra I Cavalieri Prato, del pari ruolo della Mantovani Lazio Saverio Colabianchi o ancora del giovanissimo terza linea della Vea-FemiCZ Rovigo, Andrea De Marchi. 

Non mancano vecchie conoscenze del massimo campionato e della Nazionale: L’Aquila, impegnata nella lotta per la salvezza, candida la bandiera Maurizio Zaffiri mentre il Rugby Reggio, conquistata per il secondo anno la permanenza nella massima divisione, ha nel veterano Antonio Mannato il proprio portabandiera: il flanker di Varese è l’unico dei dodici candidati ad essere stato in lizza per il titolo di MVP di Eccellenza già nella passata stagione.

Completano la rosa degli avanti candidati la stella del pack dell’M-Three San Donà, l’internazionale tongano Maama Molitika determinante nella stagione del ritorno a vertici dei veneziani, ed il pilone inglese Jack Gilding, uomo chiave del pack viadanese attualmente leader della classifica.

Il secondo ed il terzo posto in classifica marcatori valgono la nomination per Nicola Benetti, mediano di mischia trevigiano delle Fiamme Oro, e per il giovane numero dieci del Petrarca Padova Andrea Menniti Ippolito: Benetti ha realizzato sin qui 219 punti, rivelandosi decisivo nella scalata dei poliziotti romani alla settima posizione, mentre Menniti alla prima stagione da titolare nel massimo campionato ha messo in cascina ben 200 punti per i tuttineri della Guizza.

Meno punti all’attivo ma tanto gioco creato per Alberto Lucchese, numero nove del Marchiol Mogliano appena risalito in zona play-off, e per Marcello Violi, mediano di mischia dei Crociati che, con la vittoria dello scorso week-end contro Fiamme Oro, si sono riportati in scia a L’Aquila nella lotta per la salvezza mentre i Campioni d’Italia del Cammi Calvisano candidano il centro genovese Tommaso Castello, uno dei punti fermi della linea arretrata giallonera. 

I candidati
Nicola Benetti (Fiamme Oro Roma, mediano di mischia)
Giacomo Bernini (Estra I Cavalieri Prato, seconda linea)
Tommaso Castello (Cammi Calvisano, centro)
Saverio Colabianchi (Mantovani Lazio, seconda linea)
Andrea De Marchi (Vea-FemiCZ Rovigo, flanker)
Jack Gilding (Rugby Viadana, pilone)
Alberto Lucchese (Marchiol Mogliano, mediano di mischia)
Antonio Mannato (Rugby Reggio, flanker)
Andrea Menniti-Ippolito (Petrarca Padova, mediano d’apertura)
Maama Molitika (M-Three San Donà, n.8)
Marcello Violi (Crociati Rugby, mediano di mischia)
Maurizio Zaffiri (L’Aquila Rugby, flanker)  

Albo d’Oro
2012 – Marco Di Massimo (L’Aquila Rugby)
2011 – Matteo Barbini (Petrarca Padova)

credit image by Elena Barbini

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+