Scherma, Valentina Vezzali aspetta un bambino ma punta alle Olimpiadi di Rio

La schermitrice di Jesi ha annunciato la sua seconda gravidanza ma non si ritirerà.

La schermitrice Valentina Vezzali, 38 anni, una medaglia d’oro e una di bronzo conquistate durante l’ultima edizione dei giochi olimpici di Londra 2012, ha dichiarato in un’intervista rilasciata al settimanale Chi di aspettare un bambino.

La Vezzali, in una serie di dichiarazioni concesse in passato, aveva posto come obiettivo più prossimo quello di avere un secondo figlio, dopo la nascita di Pietro, il suo primogenito, e così è stato.

Valentina, in queste prime dichiarazioni riportate da La Gazzetta dello Sport, ha anche svelato il sesso del nascituro:

Desideravo una bimba. Anzi dal 2004 aspettavo Ginevra, questo il nome che avrei dato a mia figlia. Ma pazienza. A maggio nascerà un maschietto che farà compagnia al piccolo Pietro. Il buon Dio ha voluto così e va benissimo. Sarò circondata da uomini: due figli maschi, mio marito e anche il mio cane Goan è maschio!

Nonostante il lieto evento e l’età che avanza, Valentina Vezzali, però, non pensa minimamente al ritiro dall’attività agonistica. Anzi, la schermitrice di Jesi, subito dopo la nascita del suo secondo figlio, punterà subito a rimettersi in forma per prepararsi al meglio in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016.

Queste sono state le sue dichiarazioni a riguardo:

Anche se sto per entrare al quarto mese, mi tengo in allenamento. Il mio obiettivo sono le Olimpiadi in Brasile, a Rio de Janeiro. Anche se avrò quarantadue anni, punto alla vittoria. Sento dentro il sacro fuoco della competizione.

Dopo il nuovo bambino e le prossime olimpiadi, i progetti della Vezzali non sono ancora terminati. Valentina, infatti, ha già pensato anche a quello che vorrebbe tentare di fare dopo il ritiro:

Mi piacerebbe diventare Presidente del Coni. Sognare non costa nulla e io sogno un ruolo dirigenziale nel mondo dello sport.

Foto | © Getty Images