Pro 12: Zebre, l’orgoglio non basta con Leinster

Si è appena conclusa a Reggio la sfida tra la franchigia federale e i campioni d’Europa.

Due mete conquistate con due azioni individuali molto belle da parte di Sinoti e Halangahu permettono alle Zebre di chiudere il primo tempo in parità contro il forte Leinster. Ma la superiorità irlandese, cui la franchigia federale ha opposto per 40′ una buona difesa, diventa evidente a inizio ripresa, quando Sexton e compagni allungano decisamente.

Dopo un avvio caratterizzato dai calci di Sexton e Halangahu, la partita prende vita al 10′ quando Denton viene liberato all’ala e permette agli ospiti di portarsi in vantaggio. Cinque minuti dopo cede di nuovo la difesa delle Zebre ed è McFadden a infilarsi senza problemi tra le maglie bianconere e il Leinster sembra pronto ad allungare fin da subito in maniera decisiva.

Ma le Zebre, seppur soffrendo, difendono con ordine e iniziano a provare anche a salire lungo il terreno di gioco. Al 25′ Sinoti Sinoti si libera di ben cinque avversari e con rabbia schiaccia in meta, mentre il Leinster appare incapace di concretizzare il pur maggiore possesso di palla. Così proprio allo scadere è Halangahu a chiudere una lunga azione, trova lo spazio giusto in cui infilarsi e il suo tuffo tra i pali significa il pareggio per le Zebre che vanno negli spogliatoi sul 17-17.

Ma il sogno italiano dura poco. Dopo 4 minuti Sexton riporta avanti il Leinster dalla piazzola, mentre al 46′ arriva la meta di Carr che permette agli ospiti di allungare. Il Leinster ora preme con più convinzione, vuole chiudere il match e portare a casa il bonus e le Zebre si rinchiudono in se stesse, soffrendo troppo e incapaci di togliersi la pressione da dosso. Così al 59′ è la terza linea Dominic Ryan a mettere la parola fine al match. Meta, bonus e match per gli irlandesi e punteggio che si fa pesante per le Zebre. E che peggiora poco dopo, quando Isa Nacewa mette il suo sigillo sul match e si va sul 41-17 per gli ospiti.

L’ultimo quarto di gara, dunque, ha poco da dire con gli ospiti che hanno ormai raggiunto l’obiettivo del sorpasso sul Glasgow per la seconda piazza celtica, mentre i padroni di casa incassano la ventunesima sconfitta stagionale, al termine di un match dove hanno mostrato qualcosa di buono, ma che ha evidenziato che quando gli irlandesi hanno fatto sul serio non c’è stata più storia. A poco meno di dieci minuti, così, arriva la terza meta delle Zebre con Carlo Festuccia che schiaccia alla fine di una buona spinta del pack bianconero e che accorcia il distacco fissando il puneggio sul 22-41 per gli irish. Festuccia che al 78′ prende anche un giallo.

ZEBRE – LEINSTER 22-41
Domenica 21 aprile, ore 16.00 – Stadio del Tricolore, Reggio Emilia
Zebre: 15 Alberto Benettin (49′ David Odiete), 14 Ruggero Trevisan, 13 Giovanbattista Venditti, 12 Matteo Pratichetti (65′ Luciano Orquera), 11 Sinoti Sinoti, 10 Daniel Halangahu, 9 Alberto Chillon (48′ Tito Tebaldi), 8 Josh Sole, 7 Mauro Bergamasco, 6 Filippo Ferrarini (63′ Filippo Cristiano), 5 Marco Bortolami, 4 Michael Van Vuren (41′ Emiliano Caffini), 3 Luciano Leibson (53′ Salvatore Perugini), 2 Andrea Manici (43′ Carlo Festuccia), 1 Matias Aguero (53′ Andrea De Marchi).
Leinster: 15 Isa Nacewa, 14 Fergus McFadden, 13 Brian O’Driscoll, 12 Andrew Goodman (70′ Andrew Conway), 11 Fionn Carr, 10 Jonathan Sexton (65′ Cathal Marsh), 9 John Cooney (55′ Isaac Boss), 8 Rhys Ruddock, 7 Dominic Ryan, 6 Kevin McLaughlin, 5 Devin Toner, 4 Tom Denton (65′ Quinn Roux), 3 Michael Bent (49′ Jamie Hagan), 2 Richardt Strauss (65′ Aaron Dundon), 1 Jack McGrath. 
Arbitro: Neil Paterson
Marcatori: 3′ cp- Sexton, 6′ cp. Halangahu, 10′ m. Denton tr. Sexton, 15′ m. McFadden tr. Sexton, 25′ m. Sinoti tr. Halangahu, 40′ m. Halangahu tr. Halangahu, 44′ cp. Sexton, 46′ m. Carr tr. Sexton, 59′ m. Ryan tr. Sexton, 61′ m. Nacewa tr. Sexton, 73′ m. Festuccia
Cartellino giallo: 78′ Festuccia 

————————————

PRO 12 – VENTUNESIMA GIORNATA
Newport Dragons vs Munster 30-24
Benetton Treviso vs Edimburgo 30-10
Glasgow Warriors vs Ospreys 35-17
Connacht vs Ulster 18-34
Scarlets vs Cardiff Blues 24-6
Zebre vs Leinster 17-41

PRO 12 – CLASSIFICA
Ulster 76; Leinster 73; Glasgow 72; Scarlets 66; Ospreys 62; Munster 49; Treviso 43; Cardiff 38; Connacht 36; Edimburgo 32; Newport 23; Zebre 9

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +