Rugbymercato: Castrogiovanni e Tolone, matrimonio saltato (forse)

Il presidente del club francese esclude l’arrivo del pilone azzurro. Troppo alte le richieste dei Leicester Tigers.

Niente Tolone per Martin Castrogiovanni. Alla fine di un lunghissimo tira e molla, infatti, oggi il presidente del club francese ha annunciato che il pilone azzurro non giocherà in Francia l’anno prossimo. O, almeno, non a Tolone.

“Martin Castrogiovanni non è alla nostra portata, ormai è ovvio – ha dichiarato Boudjellal a La Provence –. Leicester chiede troppi soldi. Pensano che l’RCT sia uno sportello bancomat, senza pensare a ciò che vogliono i loro giocatori. Ma Tolone non può permettersi Castrogiovanni, che non giocherà da noi, dunque”.

Cosa succederà, ora? Il rapporto con i Tigers – cioè con Richard Crockill – è così compromesso, o Martin potrebbe decidere di onorare fino alla fine il suo contratto con il club inglese? Ci sarà un altro team pronto a venir incontro alle richieste di Leicester? O con Tolone, in verità, non tutto è chiuso? Da quel che ho potuto capire l’ipotesi più credibile è che le parole del presidente del Tolone facciano parte dei giochi e che la partita tra i francesi e i Tigers non sia affatto conclusa./p>

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo