Silvio Berlusconi, Noemi Letizia, le foto, Porto Rotondo: l’estate del gossip, l’inverno della politica

Ci risiamo: l’affaire Noemi – Silvio – Papi – Letizia – Berlusconi – fotografie indiscrete torna ad occupare meritatamente l’attenzione e il rilievo massimo, dopo che la Procura di Roma ha disposto il sequestro di alcuni scatti che ritraggono il premier a Villa Certosa durante una delle tante feste pubblico/private che vi si svolgono. Finalmente,


Ci risiamo: l’affaire Noemi – Silvio – Papi – Letizia – Berlusconi – fotografie indiscrete torna ad occupare meritatamente l’attenzione e il rilievo massimo, dopo che la Procura di Roma ha disposto il sequestro di alcuni scatti che ritraggono il premier a Villa Certosa durante una delle tante feste pubblico/private che vi si svolgono. Finalmente, dopo 3 giorni di pausa dalle riflessioni su Gino e gli altri, si torna a parlare delle frequentazioni di Berlusconi e dei servizi fotografici che lo ritraggono. Forse nemmeno un esperto del settore come Lui avrebbe pensato che il suo book fotografico familiare “Una storia italiana” (del 2001) sarebbe degenerato dopo 8 anni in una caccia senza tregue alla foto compromettente. Ma…

Ma c’è da dire che se la via giudiziaria al cambiamento della maggioranza è discutibile (infatti Tangentopoli non ha portato una Nuova Repubblica, ma ha solo facilitato il turn over e il pensionamento di alcuni protagonisti dei maneggi) la via scandalistica alla sconfitta del berlusconismo sembra una strada ancora più ardua e perigliosa: chi detesta, politicamente e umanamente, Silvio Caimano Papi Berlusconi continuerà a pensare (oltre a molte cose che non possono essere scritte per questioni legali) che si tratta di una persona del tutto inadatta al ruolo che ricopre. Gli altri, quelli che lo votano e lo acclamano, più o meno disinteressatamente, rimarranno convinti (e un pò invidiosi) che si tratta di un simpatico 70enne che si è fatto da solo, ha sconfitto i comunisti e .. in fondo che male c’è se fa delle feste nelle sue ville…

Insomma, se proprio questo governo discutibile e poco presentabile deve cadere, almeno che questo avvenga per l’incapacità nell’affrontare la crisi economica o per i problemi legati alla ricostruzione d’Abruzzo: l’uso politico del gossip, il Noemigate, oltre a diventare noioso, non ci porterà certo un Esecutivo migliore.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →