Omicidio a Castellana Sicula: ucciso il commerciante Attilio Intrivici, fermato il socio

Ci sarebbe una lite per motivi d’interesse dietro l’omicidio di un commerciante avvenuto questa mattina a Castellana Sicula (Palermo). La vittima, Attilio Intrivici di 70 anni, era titolare di un negozio di informatica. I carabinieri hanno fermato un socio del commerciante, Salvatore Li Puma, anche lui settantenne. Secondo la ricostruzione degli investigatori sarebbe stato lui,

di remar

Ci sarebbe una lite per motivi d’interesse dietro l’omicidio di un commerciante avvenuto questa mattina a Castellana Sicula (Palermo). La vittima, Attilio Intrivici di 70 anni, era titolare di un negozio di informatica. I carabinieri hanno fermato un socio del commerciante, Salvatore Li Puma, anche lui settantenne.

Secondo la ricostruzione degli investigatori sarebbe stato lui, detentore di una quota di minoranza del negozio, ad uccidere Intrivici con una pistola legalmente detenuta a seguito di una lite scoppiata per motivi legati all’attività commerciale. L’omicidio è avvenuto intorno alle 11:30 in via Matteotti 5, in contrada Calcarelli.

Il presunto omicida è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana che stanno conducendo le indagini.