Referendum, i risultati definitivi: Sì al 69,60%, No al 30,40%. Affluenza al 53,84%

Referendum 2020, i risultati definitivi della consultazione confermativa sul taglio dei parlamentari.

AGGIORNAMENTO ORE 21.00 – Lo spoglio si è concluso e i dati sono stati ufficializzati. Il 69,60% degli elettori – 16.917.589 in totale – ha scelto di confermare il taglio dei parlamentari recandosi al seggio per votare sì. Il fronte del No si è fermato 30,40% – 7.388.801 di elettori – mentre l’affluenza dopo due giorni di votazioni non ha superato il 54% (53,84% degli aventi diritto).

AGGIORNAMENTO ORE 16.00 – Secondo i dati ufficiali, quando sono state ormai scrutinate 21.920 sezioni su 61.622, il Sì al referendum sul taglio dei parlamentari si conferma in netto vantaggio, al 68,52% contro il 31,48% dei No.

Secondo la quarta proiezione di Opinio Italia per la Rai, relativa al 41% del campione, il Sì è al 68,1 contro il 31,9% dei No. L’affluenza provvisoria al voto secondo quanto comunica il Viminale è pari al 54,46% alla chiusura dei seggi (7.845 comuni su 7.903).

Terza proiezione referendum

La terza proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai dà il Sì al 67,8% e il No al 32,2%. La copertura del campione è del 19%.

Prime proiezioni referendum del Viminale

Secondo i primi risultati ufficiali del Viminale, su 3.000 sezioni scrutinate, su 61.622 totali, il Sì è in vantaggio con il 69,66% e il No è al 30,34%. La seconda proiezione dà il Sì al 66,7% e il No al 33,3%.

Exit poll referendum: Sì al 60-64%, No al 36-40%

Secondo i primi exit poll Rai sul referendum i Sì sono 60-64%, i No al 36-40%. Su 61.622 schede della prima sezione scrutinata i risultati ufficiali danno il Sì al 63,33% e il No al 36,67%.

(in aggiornamento)