Rimpasto di governo dopo le elezioni? Renzi: “Abbiamo altri problemi più grandi”

Ma il senatore fiorentino ammette: “Se la Toscana va alla Lega è un bel problema per tutti”

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi non vede all’orizzonte rimpasti di governo, anzi ne nega la necessità. I problemi sono altri, dice. Anche se le elezioni regionali (ma si vota anche per il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari) dovessero riservare qualche brutta sorpresa ai soci di maggioranza, secondo l’ex premier non ci saranno cambi nella compagine di governo.

Intervenuto a Omnibus, su La7, Renzi in riferimento alla sua regione spiega: “Se la Toscana va alla Lega è un bel problema per tutti ma penso che in queste ultime ore si stia verificando una bella ripartenza in Toscana e la portiamo a casa. Non si può continuare con il dibattito stucchevole del rimpasto”.

Piuttosto, prosegue Renzi: “Siamo capaci di dare risposte su lavoro, scuola e sicurezza, sì o no? Posti di lavoro non sottosegretari. A me il rimpasto non interessa, oggi c’è un problema più grande. Mi danno del Macchiavelli, figuriamoci se mi tiro indietro dai giochi della politica ma ci sono problemi più grandi” la conclusione del senatore fiorentino sul tema.