Trump: “Abbiamo un’arma nucleare incredibile di cui Cina e Russia non hanno mai sentito parlare”

È quanto emerge dal libro di Bob Woodward.

Continua a far parlare il libro di Bob Woodward dal titolo “Rage”, che riporta alcune interviste, tutte registrate, rilasciate al giornalista da parte del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Le prime anticipazioni sono state quelle sulla consapevolezza da parte dell’inquilino della Casa Bianca della pericolosità del coronavirus già da fine gennaio, quando invece davanti a tutti cercava di minimizzare quanto stava accadendo.

Oggi ci sono nuove rivelazioni, anche queste molto scottanti, perché sono relative a delle dichiarazioni di Trump su una potentissima arma nucleare che gli Stati Uniti avrebbero già pronta. Infatti nell’intervista Trump dice:

“Ho costruito un nucleare… un’arma che nessuno ha mai avuto prima in questo paese. Abbiamo qualcosa che non hai mai visto e non hai mai sentito. Abbiamo qualcosa di cui Putin e Xi non hanno mai saputo. Non c’è nessuno… quello che abbiamo è incredibile”

Secondo quanto riportato dal Washington Post, “Woodward scrive che fonti anonime gli hanno poi confermato che le forze armate statunitensi hanno una nuova armata segreta, di cui non forniscono dettagli, e che queste fonti erano sorprese che Trump l’avesse rivelata”.

Il Pentagono, dunque, sarebbe riuscito a coinvolgere grandi scienziati e a mobilitare stanziamenti e tecnici per creare un’arma con una enorme potenza distruttiva, tutto quanto in segreto. Ci si chiede se sia possibile e poi viene in mente il fatto che, per esempio, per la cattura di Osama Bin Laden gli americani avevano usato un elicottero silenzioso e in grado di sfuggire ai radar di cui non si conosce il nome e che è stato creato in gran segreto.

E anche alcune delle missioni fatte in ambito spaziale sono state condotte segretamente. Insomma, tutto farebbe pensare che Trump si stesse vantando di qualcosa di sostanzialmente reale, ma, purtroppo, incredibilmente pericoloso. Ora tutti attendono con ansia le reazioni di Cina e Russia a questa notizia.