Veneto: al via la sperimentazione del vaccino anti-Covid 19

Iniziata all’ospedale di Verona la sperimentazione sull’uomo del vaccino italiano anti-Covid 19: sei i volontari, tutti veronesi

Prende il via oggi la sperimentazione sull’uomo del vaccino italiano anti-Covid 19. Presso l’ospedale di Verona si sono presentati i primi sei volontari, tutti residenti in città e di età compresa tra 18 e 54 anni. Le prime tre dosi di Grad-Cov2 su territorio nazionale erano già state somministrate una settimana fa allo Spallanzani di Roma. Quella veneta, dunque, è la prosecuzione di una sperimentazione che viene condotta dal Centro di ricerche cliniche dell’Ospedale Borgo Roma di Verona proprio in collaborazione con lo Spallanzani e l’università di Verona.

“Se tra sei mesi non avranno evidenziato controindicazioni e avranno prodotto anticorpi, potremmo dire di essere sulla buona strada”, fa sapere Stefano Milleri, direttore del Centro di ricerche cliniche dell’Ospedale Borgo Roma di Verona.

I Video di Blogo.it