Vaccino antinfluenzale, Speranza: “17 milioni di dosi alle Regioni”

Le dichiarazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza sul vaccino contro l’influenza stagionale e le ipotesi sull’arrivo di quello contro il COVID-19.

Con l’arrivo della stagione autunnale e invernale riparte la campagna di vaccinazione che quest’anno, vista la convivenza con la pandemia di COVID-19, diventa ancora più importante per mettere al riparo tutti, ma soprattutto le categorie più deboli, dal rischio di contrarre l’influenza stagione nella sua forma più violenta e, insieme, il nuovo coronavirus.

Oggi il Ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto alla festa del Fatto Quotidiano, ha confermato che le Regioni hanno già acquistato 17 milioni di dosi di vaccino contro l’influenza stagionale, più di quanto accaduto negli anni precedenti:

In questo momento siamo a 17 milioni di dosi di vaccino anti influenzale che le Regioni hanno acquistato, e mi pare un dato molto più ampio rispetto a quello degli anni precedenti. Secondo il punto di vista dei nostri uffici e delle Regioni è un dato che sarà sufficiente. Abbiamo fatto una circolare che ha modificato la platea dei soggetti da vaccinare. Consigliamo il vaccino a tutti i cittadini, ma in particolare sono i soggetti a rischio che devono fare il vaccino, che sarà gratuito.

Speranza ha affrontato anche il discorso dell’altro e ben più atteso vaccino, quello contro il COVID-19, assicurando che se la sperimentazione del vaccino Oxford porterà risultati positivi, le prime dosi potranno essere disponibili già entro la fine del 2020:

Sul vaccino anti-COVID stiamo investendo il più che possiamo e penso che le energie che si stanno mettendo in campo porteranno presto a risultati incoraggianti, io sono ottimista. Abbiamo un contratto con AstraZeneca, che produce il cosiddetto candidato vaccino Oxford il cui vettore virale è fatto a Pomezia e che verrà infialato ad Anagni, e se dovesse andar bene le prime dosi ci saranno consegnate già alla fine dell’anno.

Tutto dipenderà, ovviamente, da come procederà la fase di sperimentazione, avviata nelle scorse settimane e ancora in corso.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →