COVID-19 in Francia: 7.379 casi. Macron non esclude nuovo lockdown

La Francia registra 7.379 nuovi positivi al COVID-19 in 24 ore e il governo studia nuove misure per limitare il contagio. L’ipotesi di un secondo lockdown non è più esclusa.

La curva dei contagi in Francia ha toccato un nuovo picco da diversi mesi a questa parte e il governo di Macron sta valutando in queste ore le misure da mettere in atto per limitare il più possibile il diffondersi del COVID-19 a pochi giorni dall’obbligatorietà delle mascherine all’aperto in tutto il Paese.

Nelle ultime 24 sono stati accertati ben 7.379 nuovi positivi – il numero più alto in assoluto dopo il picco raggiunto il 31 marzo scorso, quando i nuovi positivi erano stati 7.578 – e 20 persone hanno perso la vita a causa del COVID-19, in calo rispetto ai 20 delle 24 ore precedenti, ma numeri comunque preoccupanti, così come i posti in rianimazione saliti di 32 unità in 24 ore.

I numeri, pur a fronte di molti tamponi giornalieri, continuano a salire come neanche durante la fase più acuta dell’emergenza, al punto da spingere il Presidente della Francia Emmanuel Macron a non escludere del tutto la possibilità di un nuovo lockdown, anche se assicura che farà di tutto per evitarlo:

Non avrei imparato a sufficienza da quello che stiamo vivendo da alcuni mesi se vi dicessi che escludo totalmente un nuovo lockdown. Noi però ci predisponiamo per fare di tutto per impedirlo.

Questo l’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Francia negli ultimi giorni:

  • 28 agosto 2020: 7.379 nuovi casi e 20 decessi
  • 27 agosto 2020: 6.111 nuovi casi e 32 decessi
  • 26 agosto 2020: 5.429 nuovi casi
  • 25 agosto 2020: 3.304 nuovi casi e 16 decessi
  • 24 agosto 2020: 1.955 nuovi casi e 15 decessi
  • 23 agosto 2020: 4.897 nuovi casi e 1 decesso
  • 22 agosto 2020: 3.602 nuovi casi e 9 decessi

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →