OMS: “Per la spagnola ci vollero due anni, per il Covid-19 speriamo ci voglia meno”

“Il vaccino è vitale, ma da solo non basta”.

Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, parlando con i giornalisti ieri ha detto che se per far passare l’epidemia di spagnola scoppiata nel 1918 ci vollero due anni, per l’attuale pandemia di coronavirus speriamo che ci voglia di meno. Nella sua conferenza stampa giornaliera a Ginevra ha fatto il paragone con cento anni fa e ha spiegato:

“Ci sono più connessioni, che permettono una maggiore diffusione del virus, ma allo stesso tempo abbiamo la tecnologia e le conoscenze per fermarlo”

Poi ha parlato del vaccino e ha detto:

“Il vaccino sarà uno strumento vitale e speriamo di averne uno il prima possibile. Ma non c’è alcuna garanzia che lo avremo. E anche se lo dovessimo avere, non metterà fine da solo alla pandemia”

Ancora una volta, dunque, il direttore dell’OMS ha ribadito le linee guida:

“Dobbiamo tutti imparare a controllare e gestire questo virus utilizzando gli strumenti che abbiamo ora, dobbiamo apportare le modifiche alla nostra vita quotidiana che sono necessarie per mantenere noi stessi e gli altri al sicuro”

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →