Bonus, la Lega sospende la senatrice Casolati: “Ha preso 1.500 euro dalla Regione Piemonte”

La Lega sospende un altro parlamentare, il terzo, per l’affaire bonus legato all’emergenza Covid: è Marzia Casolati

La Lega sospende un altro parlamentare, il terzo, per l’affaire bonus legato all’emergenza Covid. “Dopo aver ascoltato e verificato la posizione, come per i precedenti casi, è stato preso il provvedimento della sospensione per la senatrice Marzia Casolati” spiega oggi il capo dei senatori del Carroccio Massimiliano Romeo.

La senatrice Casolati infatti “ha percepito il contributo di 1.500 euro dalla Regione Piemonte come previsto per le attività imprenditoriali costrette alla chiusura per il lockdown”. Romeo chiarisce che: “Anche se non è stato commesso alcun illecito e il contributo è stato già da tempo completamente restituito, non è opportuno che parlamentari accedano a questo tipo di sussidio. Il provvedimento è stato già accettato e condiviso dalla diretta interessata”.

Foto | Facebook Marzia Casolati