La Cina approva il suo primo vaccino contro il Covid-19

La Cina ha approvato il primo vaccino contro il coronavirus: è stato sviluppato da CanSino Biologics con lʼAccademia delle scienze mediche militari

Primo vaccino cinese contro il coronavirus: il nome in codice è Ad5-nCoV ed è stato sviluppato da CanSino Biologics in collaborazione con l’Istituto di biotecnologia dell’Accademia delle scienze mediche militari. Secondo quanto riferisce la China National Intellectual Property Administration, il Paese è pronto alla produzione di massa in poco tempo, nel caso in cui ci dovesse essere una nuova impennata della pandemia.

Le autorità cinesi hanno reso di dominio pubblico la notizia della produzione del primo vaccino, anche se l’approvazione è avvenuta in realtà l’11 agosto. CanSino sottolinea che l’Ad5-nCoV “è un’ulteriore conferma dell’efficacia e della sicurezza”. In un primo momento, il vaccino anti Covid-19 era stato destinato solo ai militari per la prima somministrazione su larga scala dal 25 giugno in poi.

Il vaccino cinese anche in Canada e Arabia Saudita

Concluse le fasi uno e due della sperimentazione grazie alla collaborazione con l’Accademia militare di scienze mediche, ora il vaccino è quasi pronto per essere somministrato alla popolazione. Sono previsti altri test sull’uomo in Canada, con la fase tre che servirà sostanzialmente ad affinare dosaggi e impatto, in modo da limitare gli effetti collaterali. Lo stesso vaccino della CanSino sarà sperimentato in Arabia Saudita, mentre sono in corso trattative anche con Brasile, Cile e Russia.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →