Trump annuncia: “Accordo storico tra Israele ed Emirati Arabi Uniti”

L’accordo prevede lo stop alle annessioni israeliane in Cisgiordania ma i palestinesi bocciano l’intesa. Hamas: ennesimo tradimento

Israele ed Emirati Arabi Uniti riallacciano i rapporti diplomatici. Ad annunciarlo è Donald Trump che parla di “accordo storico”. L’intesa prevede la rinuncia di Israele ad annettere altre parti di Cisgiordania, cioè di territorio palestinese.

Il presidente americano rivendica il suo ruolo di mediatore e in un entusiastico tweet parla di: “Enorme svolta oggi! Storico accordo di pace” supportato dal premier israeliano Benjamin Netanyahu che nel rilanciare il cinguettio social di Trump aggiunge: “Una giornata storica”.

La Casa Bianca fa sapere che: “In conseguenza della svolta diplomatica e su richiesta del presidente Trump con il sostegno degli Emirati, Israele sospenderà la dichiarazione di sovranità su aree citate nel Vision of peace del presidente e ora concentrerà gli sforzi sull’allargamento dei legami con altri Paesi e il mondo musulmano”.

Più tardi, davanti ai giornalisti, lo stesso Trump afferma: “Ora che il ghiaccio è stato rotto mi aspetto che altri Paesi arabi e musulmani seguiranno gli Emirati”.

Dura la reazione palestinese

Per la dirigente dell’Olp Hanan Ashrawi: “Israele è stato premiato per non aver dichiarato apertamente che cosa sta facendo in modo illegale e costante alla Palestina dall’inizio dell’occupazione. Gli Emirati Arabi Uniti sono usciti allo scoperto sui loro accordi segreti/normalizzazione con Israele. Per favore non fateci alcun favore. Non siamo la foglia di fico di nessuno”.

L’accordo, che come detto contempla lo stop al piano di annessioni israeliane nei territori, per Hamas è solo “un tradimento”, perché ogni “normalizzazione” con Israele lo è. Per il portavoce dell’organizzazione Fawzi Bahoum “Israele viene premiata per i suoi crimini contro i palestinesi”. Sulla stessa lunghezza d’onda la Jihad islamica secondo cui la “normalizzazione è una sottomissione che non cambia i termini del conflitto”.

Ultime notizie su Donald Trump

Tutto su Donald Trump →