Puglia, mascherine obbligatorie nelle discoteche all’aperto

In tutta la Puglia è obbligatorio indossare la mascherina in tutti i luoghi all’aperto in cui non è possibile garantire il distanziamento sociale.

A partire da oggi in tutta la Puglia è obbligatorio indossare la mascherina in tutti i luoghi all’aperto in cui non è possibile garantire il distanziamento sociale come discoteche, sale da ballo e locali assimilati.

Lo stabilisce l’ordinanza n. 336 firmata ieri sera dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che recita:

Con decorrenza dal 13 agosto, gli utenti di discoteche, sale da ballo e locali assimilati hanno l’obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine con le caratteristiche di cui all’art.1 co.2) sempre, anche all’aperto, laddove non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di 2 metri sulla pista da ballo e di 1 metro nelle altre zone dei locali, afferendo il prescritto obbligo all’esclusiva responsabilità personale dei medesimi utenti.

Resta l’obbligo di misurare la temperatura a tutti i clienti – e evitare l’accesso in caso di temperatura superiore ai 37,5° – “nonché di predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità, sia mediante l’ausilio di apposita segnaletica e cartellonistica e/o sistemi audio-video, sia ricorrendo a eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione“.

L’ordinanza, datata 12 agosto 2020, è consultabile a questo indirizzo.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →