Stampa tedesca: “Ratzinger ha una grave infezione al viso. È estremamente fragile”

Lo ha rivelato il quotidiano tedesco “Passauer Neue Presse”.

Joseph Ratzinger

Il quotidiano tedesco “Passauer Neue Presse” riporta una dichiarazione di Peter Seewald, biografo del papa emerito Benedetto XVI, secondo il quale Joseph Ratzinger in questi giorni soffre di una grave infezione virale al viso ed è diventato “estremamente fragile”, anche perché gli provoca forti dolori.

Ratzinger sarebbe tornato malato dal viaggio fatto a Ratisbona per salutare suo fratello Georg, che stava per morire. Secondo quanto riferito da Seewald, il papa emerito avrebbe ancora la mente lucida, pensiero e memoria molto attivi, ma la voce sarebbe molto flebile.

Nell’articolo si riporta anche il desiderio di Ratzinger di venire sepolto nell’ex tomba di Papa Giovanni Paolo II, nella cripta di San Pietro. Con Seewald ha pubblicato quattro libri e durante l’incontro per la presentazione della biografia di Ratzinger scritta proprio da Seewald, Benedetto XVI avrebbe espresso ottimismo e avrebbe detto che, se le forze glielo consentiranno, gli piacerebbe tornare a scrivere.