Zingaretti: “Chi per 4 voti invita a togliersi la mascherina mette a rischio la vita delle persone”

“Augurano che riesploda la pandemia”

Il segretario del Pd e presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ammonisce i politici no mask: “Chi per raccattare consenso dice agli italiani di togliersi la mascherina si augura che riesploda la pandemia. Per 4 voti non gli interessa di mettere a rischio la vita delle persone che rischiano di ammalarsi e morire, come sta accadendo in tutti i Paesi dove si è abbassata la guardia”.

All’inzio della settimana, al convegno tenutosi al Senato, ribattezzato dei negazionisti del Covid, il leader della Lega Matteo Salvini aveva fatto sfoggio di non indossare la mascherina: “Non ce l’ho, non la metto”, suscitando non poche polemiche.

Il ministro della Salute Roberto Speranza aveva fatto un richiamo alla responsabilità, al senso dello Stato e delle istituzioni, di fronte a un tema così delicato.

Zingaretti in un post su Facebook oggi aggiunge: “Difendiamo le famiglie, gli imprenditori e i lavoratori che non possono fermarsi di nuovo per colpa degli irresponsabili. Si può fare in piena sicurezza. Lo vediamo tutti i giorni nei negozi, nei bar, al mare o in montagna, dove chi lavora e chi consuma, giustamente, con sacrificio, si protegge. Difendiamo gli operatori della sanità che anche in queste ore guardano sconcertati quanto sta avvenendo. Difendiamo l’Italia”.

Lo stesso Zingaretti, che durante il picco dell’epidemia contrasse il Covid, di recente era stato stuzzicato dal governatore della Campania Vincenzo De Luca: “Un segretario di partito ha fatto un brindisi e si è beccato il virus”.

I Video di Blogo