Giorgia Meloni indemoniata diventa lo zimbello degli utenti di Twitter

Giorgia Meloni indemoniata durante il suo discorso alla Camera contro la proroga dello stato di emergenza chiesta dal Premier Giuseppe Conte.

Giorgia Meloni indemoniata

Giorgia Meloni è stata protagonista alla Camera di un acceso, accesissimo discorso durante le dichiarazioni di voto sul prolungamento dello stato di emergenza chiesto dal Premier Giuseppe Conte per far fronte all’emergenza coronavirus.

In uno dei passaggi più caldi, la leader di Fratelli d’Italia ha detto:

“Presidente Conte, con quale faccia chiudete le attività di chi non mantiene il distanziamento? Con quale faccia rincorrevate la gente con i droni sulle spiagge e oggi consentite a migliaia di immigrati clandestini di entrare nel territorio italiano, violando i nostri confini e poi violare la quarantena, andandosene a zonzo anche quando sono positivi? Mi dite che diavolo state facendo? È da pazzi irresponsabili, perché abbiamo fatto sacrifici enormi per evitare il contagio. Non saremo conniventi con tutto questo. La nostra responsabilità ce lo impedisce”

Il suo nome è diventato il primo trend topic di giornata su Twitter ed è rimasto a lungo tra i primissimi, addirittura anche durante le partite di calcio di Serie A, che solitamente la fanno da padrone sul noto social network. La maggior parte degli utenti, però, ha preso in giro Meloni per i suoi toni, perché ha urlato troppo senza che ce ne fosse assolutamente bisogno.

L’accostamento più frequente è stato quello con la bambina dell’esorcista

Ma anche con i commercianti che urlano al mercato per attirare clienti.

Nella maggior parte dei casi non sono piaciuti né i temi scelti da Meloni per opporsi a Conte, né l'”interpretazione”.