Sei Nazioni 2013: squalifica Parisse, si decide il 6 marzo

Rinviato di una settimana l’appello per la squalifica del capitano dell’Italia.

Se la prendono comoda in Francia. La riunione che deve valutare l’appello di Sergio Parisse per la squalifica di 40 giorni (-10 abbonati) per aver (così dice l’arbitro) insultato l’arbitro, infatti, si terrà solo il prossimo 6 marzo.

Un rinvio di una settimana che, di certo, non aiuta Jacques Brunel e l’Italia. Il tecnico francese, infatti, saprà solo alla vigilia della sfida di Twickenham se il capitano sarà a disposizione per la partita contro l’Inghilterra o meno, decidendo quindi all’ultimo il suo utilizzo.

Il capitano azzurro e lo Stade Français si sono fin da subito dichiarati innocenti, parlando di un errore di giudizio da parte dell’arbitro Laurent Cardona, già non perfetto nel resto del match vinto dallo Stade Français due weekend fa. E, ora, altri sette giorni d’attesa. In Francia se la prendono comoda. Già.

credit image by Getty Images

SONDAGGIO: CHI VINCERA’ IL SEI NAZIONI 2013?

TUTTI I LINK PER VEDERE IL SEI NAZIONI 2013 IN STREAMING

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google