COVID-19 in Veneto. Speranza: “Pronti a intervenire se necessario”

Il Ministero della Salute Roberto Speranza commenta l’aumento dei contagi in Veneto e ricorda a tutti di non abbassare la guardia: “La battaglia non è vinta”.

Roberto Speranza

Alle dure parole del Presidente del Veneto Luca Zaia dopo l’aumento dei casi di COVID-19 nella regione, è il Ministro della Salute Roberto Speranza, interpellato da Adnkronos, ad anticipare possibili interventi nel caso in cui la situazione non si riesca a mantenere sotto controllo.

Zaia ha già anticipato una nuova ordinanza per mettere un freno ai comportamenti irresponsabili dei cittadini che stanno prendendo con superficialità la gravità della situazione, ma Speranza ha messo le cose in chiaro:

La battaglia non è vinta. E’ giusto tenere alta attenzione. In ogni occasione in cui è necessario dobbiamo essere pronti ad intervenire con immediatezza.

Da giorni i dati sono in lieve ma costante aumento. I nuovi casi di COVID-19 sono in crescita ed è doveroso puntare il dito contro i complottisti e i superficiali che vogliono “riprendere in mano la propria vita” a fronte di sacrifici minimi che vengono richiesti loro per il bene della collettività.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →