Tennis, Rafael Nadal è tornato ad allenarsi, il ritorno ad Abu Dhabi il 27 dicembre

Il tennista spagnolo è tornato ad allenarsi dopo l’infortunio che l’ha costretto a 5 mesi di stop.

Rafael Nadal è tornato oggi ad allenarsi, dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dal campo per oltre 5 mesi. Il tennista spagnolo, attualmente quinto nel ranking mondiale, ha dovuto anche rinunciare alla finale di Coppa Davis vinta dalla Repubblica Ceca proprio ai danni dei suoi compagni.

Nadal ha commentato il suo ritorno all’allenamento con un breve pensiero condiviso sui social network, Facebook e Twitter e riportato da La Gazzetta dello Sport:

Oggi ho fatto il mio primo allenamento dopo tante settimane. Sto migliorando, spero di continuare su questa strada.

L’ultima partita da Rafael Nadal risale ormai allo scorso 28 giugno, quando lo spagnolo perse contro il ceco Lukas Rosol durante il primo turno di Wimbledon.

Al termine degli allenamenti, il tennista spagnolo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riportate da Tennis World Italia:

La cosa importante era cominciare, anche se lentamente. Procederemo giorno per giorno. In questi mesi ho lavorato molto in palestra per mantenermi in forma. Le sensazioni, il ginocchio e i medici diranno quando potrò tornare alle competizioni.

Nonostante abbia giocato solamente per sei mesi, durante la stagione 2012, Nadal è riuscito a portarsi a casa, comunque, tre tornei: il Roland Garros, il settimo della sua carriera, i Masters 1000 di Montecarlo e di Roma.

Successivamente, Nadal ha dovuto iniziare a fare i conti con un’infiammazione al tendine del ginocchio sinistro che, oltre a fargli saltare l’importante appuntamento con la finale di Coppa Davis, l’ha costretto a rinunciare anche alle Olimpiadi, per il quale era stato scelto come portabandiera.

Ora, Rafael Nadal potrebbe tornare a giocare il prossimo 27 dicembre, ad Abu Dhabi, per un’esibizione. Il primo appuntamento ufficiale, invece, potrebbero essere gli Australian Open, previsti per gennaio. Di ufficiale, riguardo questi appuntamenti, non c’è nulla ma Toni Nadal si lascia andare ad un cauto ottimismo. Queste sono state le sue considerazioni pubblicate sempre da Tennis World Italia:

Ci siamo allenati per mezz’ora, più o meno. Tra un mese saremo di nuovo in campo. Tornare al livello pre-infortunio è un discorso molto complicato. Spero che i tempi di adattamento non siano troppo lunghi. Oggi è andata piuttosto bene come più o meno ci aspettavamo. Oggi i medici ci hanno chiesto di andarci piano, ma da adesso verrà il momento di caricare sul tendine. Rafa oggi era molto felice, si è sentito di nuovo un tennista, ma non faremo le cose con fretta.

Foto | © Getty Images