In Cina c’è un nuovo virus che viene dai maiali e ha un “potenziale pandemico”

Si chiama G4 EA H1N1 ed è simile all’influenza suina del 2009.

In questi ultimi mesi abbiamo spesso sentito dire dagli esperti che quella da Sars-Cov-2 che causa la Covid-19 non sarà l’ultima pandemia, ma che ce ne saranno altre nei prossimi decenni. Ebbene, in Cina, sempre lì, è già stato individuato un virus che ha un potenziale pandemico, anche se per ora non desta preoccupazione. Si tratta di un virus veicolato dai maiali, ma pericoloso anche per gli uomini, tanto che sarebbero state trovate prove di una recente infezione in persone che lavorano nei macelli e nell’industria dei suini in Cina.

È simile all’ultima influenza pandemica, ossia la suina del 2009, il cui virus, A/H1N1pdm09, è ancora oggi presente nel vaccino antinfluenzale annuale. Il nuovo virus è stato chiamato G4 EA H1N1 e, secondo i ricercatori, si può moltiplicare nelle cellule che rivestono le vie aree umane. Appare pericoloso perché ha tutte le caratteristiche per adattarsi e infettare gli esseri umani e di mutare diffondendosi facilmente da persona a persona.

La ricerca da cui emerge questa notizia è stata pubblicata su “Proceedings of National Academy of Sciences” e si sofferma sull’importanza di tenere sotto stretto controllo questo virus, soprattutto con un attento monitoraggio dei lavoratori del settore. I vaccini antinfluenzali attuali non proteggerebbero a questo nuovo virus, ma potrebbero essere adattati per farlo. E scoprire il vaccino prima che il virus si diffonda aiuterebbe a disinnescare il pericolo di una pandemia e di avere un altro caso come il Sars-Cov-2, la cui diffusione ha rivoluzionato la vita di tutti gli esseri umani del mondo in questo 2020.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →