Brasile, Bolsonaro dovrà indossare la mascherina in pubblico: lo ha deciso un giudice

Anche il presidente del Brasile Jair Bolsonaro, come tutti i cittadini di Brasilia, dovrà coprirsi naso e bocca in pubblico. Lo ha stabilito un giudice.

Il Presidente negazionista del Brasile Jair Bolsonaro ha provocato danni enormi in termini di vite e a livello economico sottovalutando in modo plateale la gravità della pandemia di COVID-19 che in questi giorni, in ritardo rispetto a quanto accaduto in Italia, sta mettendo in ginocchio il Paese e provocando migliaia di morti.

Bolsonaro nel corso di questi mesi è stato un pessimo esempio: non ha rinunciato ai bagni di folla, si è espresso duramente contro le chiusure e non ha praticamente mai indossato la mascherina protettiva in pubblico, arrivando anche a tossire durante tra la folla senza alcuna cautela.

Questo, però, potrebbe cambiare presto. Un giudice di Brasilia ha ordinato al presidente Bolsonaro di indossare una mascherina protettiva in pubblico almeno nella capitale e nel distretto federale circostante. La regola vale per tutti i cittadini dallo scorso 30 aprile, ma Bolsonaro l’ha sempre ignorata senza curarsi delle conseguenze.

Dall’11 maggio scorso, complice il peggioramento dell’emergenza sanitaria nel Paese, la regola disposta dal governatore locale Ibaneis Rocha è stata inasprita: chi viene sorpreso in pubblico senza indossare una protezione rischia una multa di 2.000 real brasiliani al giorno, circa 342 euro.

Bolsonaro non è diverso da un comune cittadino, al di là della carica che sta ricoprendo, e finché si troverà a Brasilia dovrà coprirsi naso e bocca in pubblico, pena la sanzione giornaliera che viene elevata a tutti i cittadini.

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →