Pro 12: Zebre, fatta la formazione per i Dragons

Christian Gajan ha annunciato il XV che domenica affronterà Newport a Parma.

Lo staff tecnico della franchigia federale delle Zebre Rugby ha deciso quest’oggi il XV da opporre domenica prossima 24 Febbraio 2013 ai gallesi Dragons nel 16esimo turno della RaboDirect PRO12. La gara si giocherà allo Stadio XXV Aprile di Parma ed il fischio d’inizio verrà dato dall’arbitro irlandese Colgan alle 15.05.

Nell’ottica di confermare la buona prova difensiva ed offensiva dell’ultima uscita -nonostante i soli 3 punti segnati a Belfast- molte sono le conferme nelle scelte dei tecnici bianconeri. Alcune novità sono forzate dai forfait dei nazionali e di Halangahu, uscito infortunato prima del termine della prima frazione al Ravenhill e non recuperabile per domenica. Per il resto molta fiducia e ricerca di continuità: le novità riguardano soprattutto la panchina dove siederanno due dei tre permit players concessi dalle rispettive società del campionato Eccellenza per la sfida ai gallesi penultimi nella graduatoria della RaboDirect PRO12.

Nei trequarti Benettin si sposta estremo, liberando lo spazio a centro al rientro di Pace che farà coppia con Pratichetti. Il centro romano è ancora alla ricerca della sua prima segnatura davanti al pubblico amico di Parma dopo aver segnato a Llanelli in Galles. Sulle ali velocità, scatti ed applausi del pubblico sono assicurati con la coppia Sarto-Sinoti confermata dopo l’ottima prova di entrambi a Belfast. Il 20enne padovano se la vedrà sull’ala destra contro il coetaneo Prydie in uno dei duelli più interessanti della sfida tra i due nati nel 1992. Sarà invece il livornese Chiesa a prendere il posto di Halangahu in regia con la maglia numero 10, al suo fiancoChillon che macina così minuti importanti sfruttando le non perfette condizioni dei suoi colleghi di ruolo Martinelli e Tebaldi.

Negli avanti assenza pesante quella di Bergamasco in terza linea: al suo posto rientra Ferrarini che, al pari diSole, partirà ai fianchi di Van Schalkwyk. Il numero 8 sudafricano è una delle frecce migliori nella faretra delle Zebre: leader dei placcaggi (83), dei ball carrier (77), delle rimesse catturate (51) e dei breaks (7) fino a questo punto della stagione. Continuità in seconda linea con la coppia Van Vuren-Bortolami che partirà titolare per la terza uscita consecutiva. In prima linea confermate le convocazioni tra campo e panchina mentre l’unico che conferma la selezione nel XV iniziale è Redolfini a pilone destro. Festuccia sarà tallonatore ed Aguero pilone sinistro a chiudere un pacchetto di mischia pronto a dare battaglia in tutte le fasi statiche.

In panchina, pronti a subentrare e dare il loro apporto, siederanno le prime linee Manici, De Marchi, Fazzari; le terze Caffini e Cristiano mentre nei trequarti ci saranno i due permit players Bacchetti (Rugby Rovigo), Palazzani (Rugby Calvisano) e Buso, impegnato in settimana con l’Italia a Roma e rilasciato dal ct Brunel in quanto non convocato nei 23 azzurri che affronteranno domani il Galles allo stadio Olimpico di Roma.

ZEBRE
15 Alberto Benettin, 14 Leonardo Sarto, 13 Samuele Pace, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti, 10 Alberto Chiesa, 9 Alberto Chillon, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Josh Sole, 6 Filippo Ferrarini, 5 Marco Bortolami, 4 Michael Van Vuren, 3 Luca Redolfini, 2 Carlo Festuccia, 1 Matias Aguero
In panchina: 16 Andrea Manici, 17 Andrea De Marchi, 18 Carlo Fazzari, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Paolo Buso, 23 Andrea Bacchetti

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google

I Video di Blogo