UE, Borrell: “Inorridito per l’omicidio di George Floyd”. Germania: “Proteste più che legittime”

Dall’Europa e dalla Germania arrivano le condanne all’omicidio di George Floyd a Minneapolis e il supporto alle manifestazioni dei cittadini negli USA.

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è sempre più solo e fuori controllo. Alla già preoccupante e drammatica situazione di pandemia che gli USA stanno ancora vivendo in pieno si sono aggiunte le rivolte di gran parte del Paese dopo l’ennesimo omicidio di un cittadino afroamericano da parte della polizia.

L’uccisione di George Floyd è stata la scintilla che ha fatto esplodere una vera e propria bomba e Trump anche in questa occasione sta dimostrando di essere una figura del tutto inadeguata a ricoprire quel ruolo. Il modo in cui sta affrontando questa seconda e grave emergenza, rinchiuso nella Casa Bianca circondata dai manifestanti con Twitter come unica valvola di sfogo, non sta trovando l’appoggio della comunità internazionale.

Josep Borrell, Alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha così commentato la situazione negli USA, allargando il discorso al resto del Mondo:

In Europa come negli USA siamo inorriditi e scioccati dall’omicidio di George Floyd, un abuso di potere che deve essere combattuto negli USA e altrove. Tutte le società devono rimanere vigili contro l’eccessivo uso della forza e rispettare i diritti umani. […] Ovunque e nelle società che si basano sullo stato di diritto e il rispetto delle libertà, chi è incaricato di proteggere l’ordine pubblico non usi le sue capacità nello stesso modo in cui si è fatto negli Usa arrivando a questa infelice morte.

Dalla Germania è stato invece il Ministro degli Esteri Heiko Maas a definire più che comprensibile e legittima la protesta in atto negli Stati Uniti:

La protesta pacifica a cui stiamo assistendo negli Stati Uniti – con molti gesti molto commoventi, anche dagli agenti di polizia americani – è comprensibile e più che legittima
Posso solo esprimere la mia speranza che le proteste pacifiche non continuino a condurre alla violenza, ma ancor più esprimere la speranza che queste proteste abbiano un effetto negli Stati Uniti.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Donald Trump

Tutto su Donald Trump →