Lega “occupa” il Parlamento. M5S: “Centrodestra sit-com”. Orfini: “Da Salvini entusiasmo commovente”

Salvini annuncia presidio fisso alle Camere, sorpresa dagli alleati e bordate dalla maggioranza: reazioni

Se gli alleati di centrodestra manifestano stupore se non proprio freddezza rispetto all’occupazione delle Camere lanciata dalla Lega, per protestare contro la gestione della Fase 2, dalla maggioranza arrivano le bordate al partito di Matteo Salvini e alla minoranza.

“Il centrodestra sembra una sit-com, o un vecchio B movie all’italiana” spiegano fonti M5S all’Adnkronos. La notizia del presidio fisso alla Camera e al Senato annunciato della Lega, con FI e FdI che ammettono di non saperne nulla, provoca “sorrisi ma anche un forte senso di sconforto di fronte a partiti che sgomitano tra loro per chi la spara più grossa. Solo visibilità e propaganda. Zero voglia di contribuire a creare un clima più collaborativo alla fase delicata che attraversiamo. Irresponsabili allo stato puro. Si ride per non piangere” aggiungono le stesse fonti.

Per il Partito Democratico, l’ex presidente Matteo Orfini commenta: “Salvini annuncia che starà per protesta a oltranza in Parlamento. È davvero commovente il suo entusiasmo. Capita spesso quando ci entri per la prima volta, come deve aver finalmente fatto anche lui”.

Il collega di partito e deputato Filippo Sensi rincara la dose: “Sento che i leghisti adesso vorrebbero okkupare il Parlamento. Non me li ricordavo così affezionati a questa aula nei due anni scorsi, devo essere miope”.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →