Giorgia Meloni: “La Fase 2 non esiste, è uguale alla Fase 1”

“Io non sono d’accordo con il principio della riapertura per settori”.

Questa mattina Giorgia Meloni è intervenuta nel corso di “Mattino Cinque” su Canale 5 e ha parlato della Fase 2 così come prevista dal DPCM del Presidente Giuseppe Conte. La leader di Fratelli d’Italia ha detto:

“La fase 2 mi pare non esista, francamente. È uguale alla fase 1. Io non sono d’accordo con il principio della riapertura per settori. Perché un bar non può mettere la gente in fila come fa il supermercato? Perché la palestra non può aprire? Perché il parrucchiere che garantisce il rapporto uno a uno non può riaprire”

E ha aggiunto che in questo modo interi settori vengono condannati al rischio di non riaprire mai più. Meloni ha anche detto:

“Penso che sicuramente gli anziani vadano maggiormente difesi, cercando dei modi però per non farli sentire agli arresti domiciliari. Ci sono delle soluzioni. Se, per esempio, si prendessero intere zone turistiche rendendole libere dal virus e si desse la possibilità a quegli anziani di trasferirsi in quelle località per andare al mare, potrebbe essere un’idea”

Poi ha posto l’attenzione sulla salute dei cittadini:

“Su tutto il territorio nazionale abbiamo di fatto sospeso le prestazioni sanitarie ordinarie. Però ora abbiamo intere regioni nel centro sud in cui questo problema non c’è. E sono passate settimane nelle quali noi abbiamo sospeso delle prestazioni che possono totalmente cambiare il decorso di una malattia… possiamo evitare che altra gente si ammali?”

I Video di Blogo