Zingaretti: “Ue ha capito importanza della proposta di Conte” | Salvini: “Disfatta, dipendiamo da Berlino”

Accordo sul Recovery Fund, le reazioni di Nicola Zingaretti e Matteo Salvini che non perde occasione per attaccare il Mes

In merito all’accordo di massima raggiunto oggi in sede di Consiglio europeo sullo strumento del Recovery Fund, per aiutare i paesi Ue più colpiti dalla pandemia, il segretario del Pd Nicola Zingaretti esprime soddisfazione: “I governi Ue hanno compreso l’importanza della proposta del governo Conte per un fondo europeo a sostegno di famiglie e imprese. Quello che chiedevamo”.

Via social, Zingaretti aggiunge: “L’Europa si sta muovendo, come si è visto in questi giorni drammatici di emergenza Covid-19. Ora sta alla nostra forza, alla nostra creatività, al nostro impegno realizzare la rinascita e ricostruire la fiducia”.

Di tutt’altro tenore le parole di Matteo Salvini: “Approvato il Mes una drammatica ipoteca sul futuro dell’Italia e dei nostri figli. Di tutto il resto, come il Recovery Fund, si parlerà solo più avanti, ma già si delinea una dipendenza perenne da Berlino e Bruxelles”.

Per il leader della Lega si tratta di: “Sconfitta, fallimento, disfatta, oltretutto avendo impedito al Parlamento di votare, violando la legge. Le promesse del governo di non usare il Mes? Gli impegni, gli attacchi, le promesse di Conte? Erano solo fake news. Ladri. Ladri di Futuro, di Democrazia, di Libertà” conclude Salvini.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →