Elezioni 2013: Mario Monti sbarca su Facebook «Perché salgo in politica»

Il debutto di Monti sul social media

di guido

Dopo aver debuttato sui social network con l’account Twitter all’indomani della salita in politica, ora Mario Monti sbarca anche su Facebook con una pagina ufficiale. Pagina per ora piuttosto povera di contenuti: ieri sera Monti ha postato un video di 3 minuti intitolato “Perché salgo in politica”. Video quasi amatoriale qualitativamente parlando, con sullo sfondo il simbolo di Scelta Civica e con una fotografia fatta di luci al neon, in cui Monti ripete e riassume quanto detto nelle ultime settimane:

“Avendo conosciuto meglio gli italiani ho notato che hanno una grande maturità, una grande voglia di migliorare il paese e una grande sfiducia nella politica. È importante che gli italiani reagiscano a questa sfiducia nella politica […] e che aiutino la politica a migliorare, per questo ho risposto a mille sollecitazioni di cittadini che mi hanno detto ‘Vada avanti, vada avanti, certo se può ci tassi un po’ meno'”

Sul canale Youtube di Agenda Monti i commenti sono disabilitati, ma su Facebook è possibile commentare e le reazioni, di segno diverso sono già state moltissime, da chi incita Monti a chi lo invita a vergognarsi e gli addebita la causa dei suicidi in Italia.

Per il resto, in attesa di capire come Monti (e il suo staff) userà la pagina di Facebook, è interessante leggere le informazioni del profilo, che sono state tutte debitamente riempite.

Parlando di sè, Monti scrive “Felicemente sposato da oltre quarant’anni con mia moglie Elsa. Abbiamo due figli, Federica e Giovanni, e quattro nipoti”

Tra le citazioni preferite, il premier si affida a un classico di De Gasperi (citato anche nel video) e a un proverbio della nonna.

“Un politico guarda alle prossime elezioni. Uno statista guarda alla prossima generazione” Alcide De Gasperi

“Chi si loda, s’imbroda” proverbio

Per quanto riguarda gli interessi:

Amo i libri di storia, le lunghe passeggiate in montagna e viaggiare per le piccole città e i piccoli villaggi della nostra Italia, luoghi bellissimi dove uno ha raramente occasione di recarsi

I cantanti preferiti sono Mina e Domenico Modugno, i film preferiti Vacanze Romane, Il laureato, Tempi moderni, Caccia al ladro e, più recente, Notting Hill. Tra le (poche) foto postate, il giuramento al Quirinale, l’incontro con Barack Obama e la presentazione dell’Agenda Monti. Infine è presente una policy per l’uso dei canali social media di Monti, in cui si spiega che non verrà applicata censura preventiva ma saranno rimossi i contenuti in contrasto con la policy medesima.

I Video di Blogo

Razzismo sul treno Milano-Verona: il video di una passeggera