Pro 12: Zebre, con Glasgow si rivede Bortolami

La seconda linea torna dopo il lungo infortunio, mentre Andrea Bacchetti esordisce fin dal primo minuto.

Lo staff tecnico della franchigia federale delle Zebre diretto da Christian Gajan ha sciolto oggi le riserve sulla formazione che domenica prossimo 10 febbraio 2013, a distanza di tre settimane dall’ultimo impegno ufficiale di Galway in Irlanda, ospiterà i secondi in classifica della RaboDirect PRO12 allo stadio XXV Aprile di Parma :i Glasgow Warriors scozzesi.

Torna dunque la RaboDirect PRO12 che è arrivata al suo 14esimo turno, secondo di un girone di ritorno che vedrà i bianconeri impeganti 3 volte in trasferta e ben 6 volte in casa. Dopo la pausa per gli impegni delle Nazionali, ci sono conferme nella formazione iniziale dei bianconeri rispetto alla buona prova che ha concluso la loro Heineken Cup, a partire dalla coppia di mediani, di centri e della seconda linea. Un reparto che vede tra i convocati per la prima volta Marco Bortolami, il capitano delle Zebre siederà in panchina lasciando i gradi di capitano a Mauro Bergamasco. Non ancora disponibili per la convocazione ma in ripresa per l’impegno della prossima settimana i due trequarti Sinoti e Sarto. Molti gli assenti convocati con le rispettive nazionali per entrambe le formazioni che si affronteranno domenica in un weekend di sfide Italia-Scozia che si aprirà sabato ad Edimburgo con 5 Zebre nella lista dei 23 della nazionale azzurra che affronta la Scozia nel secondo turno del Sei Nazioni 2013.

Nei trequarti Tebaldi viene confermato ad estremo mentre il triangolo allargato viene completato dai due permit player del campionato Eccellenza : Castagnoli (seconda presenza per l’ala tesserata col Rugby Reggio) e Bacchetti. Esordio assoluto nel PRO12 per l’ala rodigina tesserata col Rugby Rovigo Delta. Confermata anche la coppia di centri formata da Quartaroli e Pratichetti, il giocatore più utilizzato dalle Zebre nell’Heineken Cup appena conclusa con 411 minuti. In mediana fiducia al duo di mediani formato da Chillon a mediano di mischia ed all’australiano Halangahu a mediano di apertura.

Nel reparto degli avanti la prima linea è affidata al tallonatore parmigiano Manici, ai suoi fianchi agiranno Aguero e Ryan, alla sua quinta gara consecutiva di una serie cominciata con la buona prova nel secondo tempo di Treviso. In seconda linea agiranno Sole e Van Vuren mentre il pack sarà completato con la terza linea formata dal capitano Bergamasco – seconda volta per il padovano – e dal rientro dai rispettivi infortuni dell’altro flanker Cristiano e del numero 8 sudafricano Van Schalkwyk.

In panchina pronti a subentrare a partita in corso diversi giocatori d’esperienza negli avanti come Festuccia e Perugini capitanati da Bortolami, alla prima convocazione con le Zebre dopo essersi ristabilito dall’infortunio alla spalla subito durante il tour della Nazionale Italiana in Argentina nello scorso Giugno.

ZEBRE
15 Tito TEBALDI
14 Andrea BACCHETTI
13 Roberto QUARTAROLI*
12 Matteo PRATICHETTI
11 Alessandro CASTAGNOLI
10 Daniel HALANGAHU
9 Alberto CHILLON*
8 Dries VAN SCHALKWYK
7 Mauro BERGAMASCO (cap)
6 Filippo CRISTIANO
5 Josh SOLE
4 Michael VAN VUREN
3 David RYAN
2 Andrea MANICI*
1 Matias AGUERO
A dispozione :
16 Carlo FESTUCCIA
17 Salvatore PERUGINI
18 Luca REDOLFINI
19 Marco BORTOLAMI
20 Emiliano CAFFINI*
21 Filippo FERRARINI*
22 Alberto CHIESA*
23 Alberto BENETTIN*

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google