Cerro Torre, violenta lite per i chiodi di Maestri

Sembra incredibile, ma si può arrivare in cima ad una delle montagne più impervie del mondo e litigare violentemente per quattro chiodi. E’ successo in Patagonia sul Cerro Torre, mitica cima di 3102 metri e desiderio impossibile per migliaia di alpinisti. Due alpinisti americani avrebbero voluto asportare i chiodi piantati da Cesare Maestri. Il motivo


Sembra incredibile, ma si può arrivare in cima ad una delle montagne più impervie del mondo e litigare violentemente per quattro chiodi. E’ successo in Patagonia sul Cerro Torre, mitica cima di 3102 metri e desiderio impossibile per migliaia di alpinisti. Due alpinisti americani avrebbero voluto asportare i chiodi piantati da Cesare Maestri. Il motivo scatenante della violenta lite non sono stati i chiodi in sè, ma l’intenzione revisionista di violare la memoria della montagna e della discussa ascensione di Maestri.

Via | Montagna.tv