Coronavirus, l’ambasciatore USA elogia il premier: “Conte ha dimostrato la stessa forza di Trump”

A Mezz’ora in più arrivano i complimenti dell’ambasciatore USA a Conte. In America sale l’allarme Covid-19: “fino a 200mila morti”

Da Lucia Annunziata a Mezz’ora in più, su Rai 3, arrivano i complimenti dell’ambasciatore USA al presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “Fin qui va dato merito” al premier italiano “di aver dimostrato lo stesso tipo di forza del presidente Donald Trump“. Conte: “Si è trovato a guidare un governo di coalizione, inizialmente aveva visioni diverse rispetto al suo ministro degli Esteri, ma l’intesa sembra ormai essersi rafforzata: l’Italia ha una leadership forte per guidare questa fase” dice il diplomatico.

L’ambasciatore americano in Italia, Lewis Eisenberg, di fronte a chi sbandiera gli aiuti all’Italia, con riferimento implicito soprattutto alla Cina, spiega che gli Stati Uniti non hanno bisogno di urlare ai quattro venti la loro solidarietà: “L’esercito, i medici e i cittadini collaborano a questa sfida contro il coronavirus senza megafoni. Per gli Stati Uniti e l’Italia è difficile sviluppare una relazione ancora più stretta degli ultimi anni e che non è mai cambiata”.

Dagli USA sono arrivati finora oltre 17 milioni di donazioni in Italia, da parte di multinazionali e big del settore privato: Pfizer, McDonald, Coca Cola, Eli Lilly, GE, come si evince dai dati della Camera di commercio Italia-Usa. Tra le attrezzature fornite, quelle mediche della Marina e dall’Esercito e anche un ospedale da campo donato da una Ong, la Samaritan’s Pursue.

La situazione negli Stati Uniti

Intanto gli Stati Uniti si preparano a uno tsunami di contagiati e vittime legate all’epidemia: nel paese si contano già oltre 124.000 casi e 2.190 decessi di persone positive al Covid-19. Trump ha tra l’altro lasciato aperta New York: nessuna quarantena. Stessa cosa nel New Jersey e nel Connecticut. Dall’area della Grande Mela proviene secondo gli esperti il 56% dei contagiati in tutto il Paese.

L’epidemia probabilmente arriverà a contare negli USA “milioni di casi di coronavirus” mentre i decessi potrebbero essere tra “100mila e 200mila” dice alla Cnn l’immunologo americano Anthony Fauci, direttore dell’Istituto nazionale allergie e malattie infettive (NIAID) dei National Institutes of Health (NIH).

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →