Il Papa: “La gente che non aveva un lavoro fisso già sente la fame, conseguenza della pandemia”

Il Papa: “Si comincia a vedere gente che ha fame perché non può lavorare, perché non aveva un lavoro fisso”

Papa Francesco invia “un pensiero speciale” a quelle “famiglie che già soffrono la fame, una delle conseguenze della pandemia“. Il Pontefice, nell’introdurre la messa celebrata a Santa Marta, ha detto: “In questi giorni, in alcune parti del mondo si sono evidenziate alcune conseguenze della pandemia. Una di queste è la fame. Si comincia a vedere gente che ha fame perché non può lavorare, perché non aveva un lavoro fisso”.

L’intelligence italiana ha allertato il governo sui rischi di tenuta sociale legati all’epidemia di coronavirus in Italia, soprattutto al Sud, dove la rabbia delle fasce della popolazione rimaste senza reddito potrebbe esplodere in rivolte.

I sindaci di Palermo e Napoli, Leoluca Orlando e Luigi de Magistris, spingono per l’introduzione di un reddito di sopravvivenza o quarantena mentre il ministro del Sud Giuseppe Provenzano chiede di estendere il reddito di cittadinanza.

Ieri la Benedizione straordinaria “Urbi et Orbi” del Papa, in una Piazza San Pietro deserta, è stata vista solo in Italia da 17 milioni di telespettatori.

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →