Italia-Galles 7-33 | Rugby Sei Nazioni 2017: azzurri rimontati dal 7-3 del 1° tempo

L’Italia ha subìto tre mete nel secondo tempo dopo averne messo a segno una nel primo.

  • 14:50

    I giocatori stanno entrando in campo per Italia-Galles. Purtroppo all’Olimpico sta piovendo da più di mezz’ora. Allo Stadio è presente anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

  • 14:52

    Mattarella saluta uno a uno i giocatori di Italia e Galles.

  • 14:56

    Dopo il saluto del Presidente, è il momento degli inni nazionali. Si comincia con quello della squadra ospite, poi sarà la volta dell’Inno di Mameli.

  • 15:00

    Finiti gli inni, le squadre si possono posizionare in campo.

  • 15:02

    Comincia ora Italia-Galles, primo match degli azzurri nel Sei Nazioni 2017!

  • 2′

    C’è un calcio per il Galles, se ne occupa Leigh Halfpenny.

  • 3′

    Esce il calcio di Halfpenny, siamo ancora 0-0.

  • 4′

    Ottimo intervento di Canna che recupera un pallone strappandolo al Galles.

  • 4′

    L’arbitro fischia una mischia ordinata con introduzione per l’Italia.

  • 5′

    Il capitano dei gallesi Alun Wyn Jones è dovuto uscire dal campo perché ha del sangue in bocca. Al suo posto entra Cory Hill.

  • 6′

    L’Italia ottiene un calcio di punizione.

  • 7′

    Niente da fare per il calcio a favore dell’Italia, troppo lontano. Ora c’è una mischia con introduzione da parte del Galles.

  • 9′

    L’Italia recupera molti metri grazie a un ottimo placcaggio di Gega.

  • 9′

    Ora c’è una rimessa laterale a favore del Galles.

  • 10′

    Altra mischia, ora è il Galles che riesce a recuperare qualche metro. Per ora siamo lontani dalla linea di meta.

  • 10′

    L’Italia ha recuperato un buon pallone, poi Parisse ha sbagliato il passaggio verso Steyn. Purtroppo il pallone è bagnato e i passaggi sono molto complicati.

  • 11′

    Mischia con introduzione da parte dell’Italia.

  • 12′

    Rimessa laterale per il Galles.

  • 14′

    Vantaggio per il Galles che è alla ricerca di un calcio i punizione.

  • 14′

    Il Galles perde palla, ma gli azzurri non riescono a recuperare terreno.

  • 16′

    Calcio di punizione per il Galles.

  • 16′

    Intanto torna in campo Alun Wyn Jones ed esce Cory Hill.

  • 17′

    Il Galles opta per la rimessa laterale.

  • 17′

    Altra rimessa per gli ospiti.

  • 18′

    Altra touche per il Galles.

  • 18′

    L’Italia si difende strenuamente a 3 metri dalla linea di meta.

  • 19′

    Lovotti ha salvato la palla in extremis negando la meta al Galles.

  • 21′

    l’Italia riesce a entrare nella metà campo del Galles.

  • 23′

    Bella incursione di Padovani che poi si coordina con Parisse e gli azzurri arrivano al limite della zona rossa del Galles.

  • 24′

    L’Italia perde la palla in avanti.

  • 24′

    Mischia con introduzione del Galles.

  • 25′

    Parisse ruba palla e con una serie di passaggi si spinge verso la linea di meta, viene fermato a meno di un metro. Ora non vediamo dov’è il pallone, ma intanto Cittadini è stato trattenuto dal collo.

  • 26′

    Mischia con introduzione per l’Italia a pochi metri dalla linea di meta.

  • 26′

    Gli azzurri guadagnano un calcio di punizione.

  • 27′

    L’Italia sceglie la mischia, punta al bersaglio grosso.

  • 28′

    L’Italia riesce di nuovo a spingersi a meno di un metro dalla linea di meta e prova la maul.

  • 29′

    E c’è la meta di Gori! 5-0 per gli azzurri!

  • 30′

    E c’è anche la trasformazione di Canna, 7-0 per l’Italia.

  • 32′

    Rimessa laterale per l’Italia.

  • 33′

    Accelerazione di Parisse, Gori controlla e con un calcio l’Italia ritorna nei 22 m del Galles.

  • 34′

    Il Galles riesce a tornare nella metà campo degli azzurri.

  • 34′

    C’è un giocatore italiano a terra intanto.

  • 35′

    Il gioco è fermo, si sono fatti male Fuser dell’Italia e Biggar del Galles.

  • 35′

    Fuser ha fatto prendere uno spavento a tutti, ma per fortuna si è rialzato con le sue gambe, tuttavia deve uscire dal campo, lascia il posto a Furno.

  • 36′

    Calcio di punizione per il Galles.

  • 36′

    Halfpenny mette a segno il calcio di punizione. Ora l’Italia conduce 7-3.

  • 37′

    Parisse recupera moltissimi metri con un’incursione delle sue.

  • 38′

    Fase di attacco degli azzurri che guadagnano una rimessa laterale e la giocano velocissimamente.

  • 39′

    Siamo a pochi metri dalla linea di metri, Gori e Parisse i più attivi.

  • Ore 15:49 – Finisce il primo tempo di Italia-Galles, azzurri avanti 7-3.

  • Ore 16:02 – Le squadre devono ancora rientrare in campo.

  • Ore 16:04 – L’arbitro JP Doyle fischia l’inizio del secondo tempo.

  • 41′

    Lovotti può calciare la palla recuperando moltissimi metri e rimettendola nella metà campo del Galles.

  • 43′

    Gran pressione del Galles in questo frangente.

  • 45′

    C’è un calcio di punizione per il Galles.

  • 46′

    Halfpenny mette a segno e il Galles ora è a -1. 7-6 per l’Italia.

  • 48′

    Rimessa laterale per il Galles.

  • 51′

    È ancora il Galles in possesso della palla in questo frangente.

  • 51′

    Doyle chiede il TMO per verificare un placcaggio degli azzurri ed estrae il cartellino giallo per Steyn. Calcio di punizione per il Galles.

  • 52′

    Halfpenny non fallisce e il Galles passa in vantaggio 9-7.

  • 53′

    Mischia per il Galles dopo un errore degli azzurri.

  • 55′

    Altro calcio di punizione per il Galles.

  • 56′

    Halfpenny porta il Galles sul 12-7.

  • 58′

    Il Galles arriva a due metri dalla linea della meta.

  • 58′

    L’arbitro Doyle chiede l’intervento del TMO e decide di concedere una rimessa al Galles. Intanto Sergio Parisse è a terra, ha preso una botta al volto.

  • 59′

    Parisse per fortuna si rialza. I gallesi optano per la mischia.

  • 59′

    Il Galles ottiene un calcio di punizione, ma sceglie ancora la mischia, anche perché è vicinissimo alla linea di meta.

  • 60′

    Altro calcio per il Galles. Doyle estrae il cartellino giallo per Lovotti che esce dal campo.

  • 60′

    Il Galles sceglie ancora la mischia.

  • 61′

    Jonathan Davies va a meta e porta il Galles sul 17-7.

  • 62′

    Halfpenny non sbaglia neanche questa volta, trasforma e il Galles conduce 19-7.

  • 63′

    L’Italia prova a reagire e recupera un po’ di terreno.

  • 65′

    Entra Bronzini al posto di Gori. L’Italia ha una rimessa laterale da sfruttare sulla linea dei 22 m.

  • 66′

    L’arbitro Doyle rimprovera Parisse e assegna un calcio di punizione al Galles.

  • 67′

    Meta di Liam Williams! Galles avanti 24-7.

  • 67′

    Halfpenny trasforma per il 26-7.

  • 71′

    Rimessa laterale per l’Italia.

  • 71′

    Palla a Parisse che con Ghiraldini guadagna qualche metro. Mischia per l’Italia.

  • 72′

    Il Galles recupera la palla.

  • 75′

    Mischia per l’Italia che riesce a recuperare molti metri anche grazie a un’accelerazione di Canna e Bisegni.

  • 76′

    Italia all’attacco con Campagnaro.

  • 76′

    Il Galles riesce a recuperare la palla.

  • 78′

    Contropiede del Galles che arriva a meta con North concludendo una splendida azione innescata da Halfpenny. 31-7 per il Galles.

  • 79′

    Halfpenny trasforma, 33-7 per i gallesi.

  • 80′

    Il Galles insiste a caccia della quarta meta che gli consentirebbe di avere un punto in più in classifica in virtù del nuovo sistema di punteggio con bonus.


  • Ore 16:56 – Finisce Italia-Galles 7-33. Gli ospiti hanno compiuto la rimonta nel secondo tempo dopo che il primo si era chiuso con l’Italia avanti 7-3.

L’Italia, dopo un bellissimo primo tempo, è crollata nel secondo a causa dei troppi errori disciplinari e i calci fischiati contro che hanno permesso al Galles di rimontare. Gli azzurri hanno chiuso sul 7-3 il primo tempo, ma non sono più riusciti a segnare nel secondo, mentre gli avversari hanno messo a segno tre mete e non hanno fallito neanche una trasformazione con Halfpenny. 33-7 per il Galles il risultato finale nel primo match del Sei Nazioni 2017 all’Olimpico.

Le mete sono state di Edoardo Gori al 28′ con conseguente trasformazione di Carlo Canna, poi c’è stato un calcio di punizione di Leigh Halfpenny al 35′ nel primo tempo. Nel secondo sono arrivate le mete di Jonathan Davies al 60′, Liam Williams al 66′ e George North al 77′, tutte trasformate da Halfpenny che aveva anche messo a segno altri tre calci di punizione al 45′, 52′ e 55′.

Italia-Galles 7-33 | Tabellino

Italia-Galles 7-33

MARCATORI: p.t. 29’ m. Gori tr. Canna, 36’ c.p. Halfpenny; s.t. 6’, 12’ e 16’ c.p. Halfpenny, 22’ m. J. Davies tr. Halfpenny, 28’ m. L. Williams tr. Halfpenny, 38’ m. North tr. Halfpenny

ITALIA: Padovani (33’ s.t. Canna); Bisegni (20’-30’ s.t. Panico), Benvenuti (13’ s.t. Campagnaro), McLean, Venditti; Canna (29’ s.t. Allan), Gori (24’ s.t. Bronzini); Parisse, Mbanda, Steyn; Biagi (13’ s.t. Furno), Fuser (35’ p.t.-1’ s.t. Furno; 22’ s.t. Minto); Cittadini (18’ s.t. Ceccarelli), Gega (6’ s.t. Ghiraldini), Lovotti. All. O’Shea

GALLES: Halfpenny; North, J. Davies, S. Williams (34’ s.t. Roberts), L. Williams; Biggar (1’ s.t. S. Davies), Webb (34’ s.t. G. Davies); Moriarty (34’ s.t. King), Tipuric, Warburton; A.W. Jones (4’-16’ p.t. Hill), Ball (22’ s.t. Hill); Lee (10’ s.t. Francis), Owens, N. Smith (10’ s.t. R. Evans). All. Howley

Arbitro: Doyle (Inghilterra)
Giallo: 20’ s.t. Lovotti
Calci: Canna 1 su 1 (2 punti); Halfpenny 7 su 8 (18 punti)
Uomo del match: Halfpenny
Punti: Italia 0; Galles 4

Italia-Galles 7-33 | Il racconto del match

Ore 12:21 – A Roma è giorno di festa per il rugby, tifosi italiani e gallesi si preparano per l’esordio delle loro squadre nel Sei Nazioni 2017. Il match sarà arbitrato dal 37enne irlandese JP Doyle. Vi rinnoviamo l’invito a seguire Italia-Galles con noi in diretta da qualche minuto prima del fischio d’inizio che è fissato alle ore 15.

Italia-Galles | 6 Nazioni 2017

La partita Italia-Galles di oggi è l’ultima della prima giornata del torneo Sei Nazioni 2017 e la seguiremo live, qui, su questa pagina di Blogo, a partire da qualche minuto prima delle ore 15, quando è in programma il fischio d’inizio allo Stadio Olimpico di Roma.

Ieri abbiamo assistito alle vittorie casalinghe della Scozia contro l’Irlanda per 27-22 e dell’Inghilterra contro la Francia per 19-16. Per via del nuovo sistema di punteggio, Scozia e Inghilterra hanno 4 punti in classifica e Francia e Irlanda ne hanno 1. Oggi tocca a Italia e Galles guadagnare i loro primi punti del 2017.

Conor O’Shea, al suo esordio alla guida di una nazionale nel Sei Nazioni, si affida a una formazione che ricalca quella schierata nei test match di novembre, quella che ha ottenuto la storica vittoria contro il Sudafrica. Per dieci quindicesimi i giocatori sono gli stessi e in panchina ce ne sono altri tre pronti a entrare. Il Galles è guidato da Rob Howley che fa le veci dell’head coach Warren Gatland e la sua prima decisione è stata quella di assegnare i gradi di capitano ad Alun Wyn Jones.

All’Italia manca una vittoria contro il Galles da quasi un decennio. Nell’ultima sfida, quella del 19 marzo del 2016, gli azzurri, in trasferta, hanno perso malamente 67-14.

Il ct O’Shea, in vista del match di oggi, ha commentato:

“Guardi gente come Simone Favaro, Sergio Parisse, Leonardo Ghiraldini, Alessandro Zanni – che ha 99 caps – e vedi che vogliono vincere o fare qualcosa di grandioso da qui alla fine della loro carriera. Potrebbero essere altre storiche vittorie, ma anche solo cambiare la mentalità del rugby italiano. Quello è il nostro obiettivo”

Italia-Galles: diretta tv e streaming

Italia-Galles, la partita d’esordio degli azzurri nel torneo Sei Nazioni 2017, sarà trasmessa in diretta tv, come tutte le altre, da Dmax. Il collegamento comincia già alle ore 14:20 e oltre al padrone di casa Daniele Piervincenzi ci saranno anche Mauro Bergamasco e Paul Griffen per l’analisi tecnica, l’arbitro federale Maria Beatrice Benvenuti, Chef Rubio, in collegamento dallo stadio per la copertina del Rugby Social Club. Farà un’incursione anche il ct della nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani.

La partita si può vedere anche in streaming su Dplay sul sito www.it.dplay.com o tramite l’app che si trova su App Store o Google Play. Dmax si può vedere al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 136, 137 e Tivùsat Canale 28.

Italia-Galles: i XV del 5 febbraio 2017

ITALIA: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Edoardo Gori, 8 Sergio Parisse, 7 Maxime Mbandà, 6 Bryan Steyn, 5 George Fabio Biagi, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Andrea Lovotti

In panchina: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Sami Panico, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Joshua Furno, 20 Francesco Minto, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campanaro

Allenatore: Conor O’Shea

GALLES: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Scott Williams, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton, 5 Alun Wyn Jones, 4 Jake Ball, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Nicky Smith

In panchina: 16 Scott Baldwin, 17 Rob Evans, 18 Tomas Francis, 19 Cory Hill, 20 James King, 21 Gareth Davies, 22 Sam Davies, 23 Jamie Roberts

Allenatore: Rob Howley

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Sei Nazioni

Tutto su Sei Nazioni →