Rugby & Boxe: Sonny Bill Williams “Se vado ko, mammina non mi fa tornare su un ring”

L’ex All Blacks parla della sua prossima avventura pugilistica contro il sudafricano François Botha. E di chi comanda…

Battere François Botha o dire addio alla boxe. Un ko potrebbe mettere fine alla carriera (???) pugilistica di Sonny Bill Williams. Questa, almeno, è la filosofia (e il pensiero di mammà) con cui l’ex All Blacks si prepara a salire sul ring il prossimo 8 febbraio a Brisbane contro il sudafricano che in carriera ha sfidato TysonHolyfield e Klitschko.

“Se andrò al tappeto allora probabilmente sarà la fine. Al momento mi vedo come pugile professionista a tempo pieno nel futuro, ma per arrivarci devo sfidare pugili veri e batterli, altrimenti è una perdita di tempo – le parole (illuminanti, sic!) di SBW –. Questo match dirà tutto. Se perdo so che probabilmente sarà la fine. Se vinco, invece, mi si apriranno porte importanti”.

Ma un ko scalfirebbe più che il semplice ego del trequarti neozelandese, tornato questa stagione al league. Già, perché un ko sarebbe ben più grave per Sonny Bill, come ammette lui stesso. “Se mai andrò ko una volta, dubito che mia madre mi farà risalire su un ring” le parole di SBW. E poi dicono che siamo noi italiani quelli mammoni!

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google

I Video di Blogo