Hosni Mubarak è morto a 91 anni: per 30 anni è stato Presidente dell’Egitto

In Italia il suo nome è stato affiancato a Karima el-Mahroug, meglio nota come Ruby.

I media egiziani hanno reso nota oggi la notizia della morte di Hosni Mubarak, che per trent’anni, dal 1981 al 2011, è stato Presidente dell’Egitto. Nel 2011 era finito in carcere, accusato di corruzione, in seguito a un’inchiesta partita dopo le proteste in piazza Tahrir che hanno dato il via alle “primavere arabe”. A mano 2017, però, Mubarak era torneo a piede libero.

Si è spento all’età di 91 anni dopo un aggravarsi delle sue condizioni di salute. In Italia la notizia della sua morte ha subito fatto il giro del web, arrivando a essere tra i primissimi trend topic su Twitter, ma per lo più si tratta di tweet scherzosi su una nota vicenda che lo vedeva suo malgrado tirato in mezzo.

Silvio Berlusconi, infatti, per giustificare il suo interessamento nei confronti della minorenne Karima el-Mahroug, meglio nota come Ruby Rubacuori, disse che era la “nipote di Mubarak”. In realtà non c’era alcun legame tra la ragazza e l’allora Presidente egiziano. Ruby, prima ancora di compiere 18 anni, frequentava le “cene eleganti” ad Arcore, a casa di Berlusconi che, per queste vicende, è anche finito sotto processo in un caso che ha avuto poi diversi filoni di indagine.

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd