Mounier, il Saint-Etienne accontenta i tifosi: è fatta con l’Atalanta

Il Saint-Etienne ha deciso di accontentare i tifosi rispedendo Anthony Mounier in Italia dopo soli 3 giorni. Il giocatore passa all’Atalanta in prestito con diritto di riscatto

È durata solo 3 giorni l’avventura al Saint-Etienne di Anthony Mounier. L’attaccante francese venerdì scorso è diventato un giocatore dei Les Verts, lasciando il Bologna in prestito con diritto di riscatto. Ad accoglierlo al centro sportivo della sua nuova società non ha però trovato dei tifosi contenti del suo arrivo, bensì uno striscione degli ultrà con la scritta: “I nostri colori non saranno mai i tuoi“. A Mounier non sono state perdonate le parole d’amore nei confronti del Lione – club nel quale è cresciuto – pronunciate all’inizio della sua carriera. Tra le due società c’è infatti una fortissima rivalità, talmente forte che i dirigenti del Saint-Etienne hanno preferito rispedire il giocatore al mittente.

In soccorso di Mounier è arrivata l’Atalanta che ha trovato un accordo sempre per un prestito con diritto di riscatto con i felsinei. Il giocatore è atteso domani a Bergamo per sottoporsi alle visite mediche e quindi per iniziare ad allenarsi con la sua nuova squadra.