Sei Nazioni 2013: Galles, altri infortuni per i campioni in carica

Ryan Jones e Richard Hibbard si aggiungono alla lunga lista di indisponibili in vista del Torneo.

Piove sul bagnato in Galles. Ma non si tratta delle classiche “shower” britanniche, quegli scrosci violenti, ma che durano pochi minuti. Qui si parla di un diluvio costante e quotidiano. Di infortuni.

Gli ultimi due nomi che mettono nei guai Rob Howley in vista del prossimo RBS Six Nations sono quelli di Ryan Jones e Richard Hibbard. Il primo è l’ennesima seconda linea messa ko, che si aggiunge a Luke Charteris, Alun-Wyn Jones, Ian Evans e Bradley Davies. Jones (naturalmente una terza linea, ma adattabile in seconda) si è infortunato al pollice e la sua presenza è a forte rischio, almeno per la prima parte del torneo.

Il tallonatore, invece, ha un infortunio alla spalla, appena guarita dopo che aveva dovuto saltare i test match di novembre. Anche per lui sarà una corsa contro il tempo per esserci nel prossimo Sei Nazioni, ma il Galles inizia a tremare. 

Credits image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+