Migranti, Open Arms e Sea Watch sbarcheranno a Messina e Taranto

Open Arms e Sea Watch: Francia, Germania, Portogallo ed Irlanda accoglieranno i richiedenti asilo

Il Viminale ha assegnato il porto di Messina alla Open Arms e quello di Taranto alla Sea Watch 3, che hanno rispettivamente a bordo 113 e 119 migranti salvati in mare. Nella nota con la quale il Viminale ha annunciato la decisione è stato anche sottolineato come Francia, Germania, Portogallo ed Irlanda abbiano già dato la loro disponibilità ad accogliere i richiedenti asilo che si trovano a bordo.

Questa disponibilità è stata “offerta sulla base dell’apertura della procedura di ridistribuzione dei migranti a livello europeo avviata dalla Commissione Ue anche sulla scorta del pre-accordo di Malta“.

La decisione del Viminale è stata accolta con sollievo dalla Open Arms, che in questi giorni ha avuto anche un’avaria al motore da fronteggiare oltre alle difficoltà legate al freddo invernale.

Un messaggio simile è stato diffuso anche da Sea Watch, che è tornata nell’occasione a ribadire la necessità della creazione di un meccanismo di redistribuzione automatico tra i Paese UE.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →