Emilia-Romagna, gli appunti del leghista svelano la strategia di Salvini

Dagli attacchi al PD al puntare su Bibbiano, passando per la ricerca di una famiglia terremotata da poter usare in campagna elettorale. Gli appunti che imbarazzano la Lega e Matteo Salvini.

Le elezioni regionali in Emilia-Romagna si avvicinano e Matteo Salvini ha intensificato la sua presenza sul territorio e le condivisioni sui social network tra attacchi al governo, il cibo che mangia ossessivamente, i buongiorno ai suoi seguaci e le immancabili foto della figlia.

Quello che Salvini ha preferito non condividere coi suoi sostenitori, però, è l’incontro che si è tenuto ieri pomeriggio presso lo StarHotels Excelsior di Bologna coi candidati leghisti. A fare un po’ di spoiler, però, ci ha pensato La Repubblica, che ha pubblicato un foglio di appunti lasciato nella sala da uno dei partecipanti.

Si tratta di un vero e proprio vademecum che offre un punto di vista inedito sulla strategia della Lega e di Matteo Salvini, che ieri ha dato istruzioni su come comportarsi pubblicamente durante le prossime settimane di campagna elettorale.

È tassativo, emerge dagli appunti, non parlare in modo pubblico di come l’Emilia-Romagna sia stata ben amministrata in questi ultimi anni “perché comunque avvantaggia chi governa“. Bisogna puntare in modo ossessivo, “con la clava“, su Bibbiano ed evitare di attaccare il Movimento 5 Stelle:

Non attaccare i 5 Stelle, che stanno scomparendo. Attaccare solo il Pd parlando, ovunque possibile, di Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Ferrara, sbarchi…

Quello che più sconvolge, però, è il punto in cui si suggerisce di trovare a Matteo Salvini qualche famiglia terremotata che non sia ancora rientrata nella propria abitazione, così da attaccare le amministrazioni precedenti per i ritardi nella ricostruzione.

Forse questo è il punto che rischia di imbarazzare di più la Lega e lo stesso Matteo Salvini. Andare a caccia di terremotati in Emilia-Romagna per fare campagna elettorale rappresenta un livello basso a cui la Lega è abituata, basti vedere l’evento in cui Salvini si è presentato sul palco con una bambina fatta passare per una vittima della vicenda di Bibbiano.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →