Austria, accordo popolari-verdi per il Governo

A tre mesi dal voto è stato raggiunto un accordo di Governo tra popolari e verdi

La scorsa notte è stato raggiunto un accordo di governo tra il Partito Popolare di Sebastian Kurz e quello dei Verdi di Werner Kogler. Nelle elezioni del 29 settembre scorso i Popolari hanno ottenuto il 37,46% dei voti, mentre i verdi si sono attestati al 13,90% facendo un clamoroso balzo in avanti rispetto al 3,80% delle elezioni del 2017.

Il partito di Kogler ha convocato per il prossimo 4 gennaio l’assemblea, che sarà chiamata a votare sull’accordo; per statuto il voto è vincolante per sancire l’entrata in un Esecutivo. La stampa austriaca, però, non prevede sorprese in tal senso dopo l’accordo sottoscritto dai due leader e prevede che il giuramento possa svolgersi già il 7 gennaio.

Ai popolari dovrebbero andare i ministeri di Esteri, Interni, Finanze, Economia, Istruzione e Agricoltura, mentre ai verdi quelli di Giustizia, Cultura, Salute, Affari Sociali e il ‘superministero’ Infrastrutture-Ambiente-Energia.

I Video di Blogo

Gli ultimi minuti di vita di George Floyd