Attacco jihadista in Burkina Faso: 35 civili uccisi

Il presidente Roch Marc Christian Kaboré ha annunciato due giorni di lutto nazionale dopo l’attacco in cui hanno perso la vita 35 civili e almeno 7 militari.

Almeno 35 civili, incluse 31 donne, sono rimasti uccisi in un attacco compiuto da militanti islamisti ad Arbinda, nel nord del Burkina Faso.

Il gruppo di jihadisti ha attaccato una base militare e la vicina cittadina. Il bilancio è altissimo: 35 civili e almeno 7 soldati rimasti uccisi, ma anche 80 militanti jihadisti che facevano parte del commando.

Il presidente Roch Marc Christian Kaboré ha prontamente annunciato due giorni di lutto nazionale.