Tour Down Under 2017, terza tappa: bis di Ewan davanti a Sagan. 3° Bonifazio | Video

Richie Porte resta leader della classifica generale.

Caleb Ewan dell’Orica-Scott ha vinto la terza tappa del Tour Down Under 2017 da Glenelg a Victor Harbor lunga 244 km davanti a Peter Sagan della Bora-Hansgrohe e a Niccolò Bonifazio che regala così il primo podio alla Bahrain Merida. Dunque finora solo vittorie australiane con il secondo trionfo di Ewan che si era imposto nella prima frazione dopo il successo di Richie Porte della BMC che ieri ha conquistato la maglia di leader della corsa che oggi continua a indossare con 20” di vantaggio su Gorka Izagirre della Movistar e 22” su Johan Esteban Chaves dell’Orica-Scott.

Protagonisti della fuga di giornata sono stati Thomas De Gent della Lotto Soudal, che l’ha avviata, Vegard Stake Laegen dell’UAE Abu Dhabi, Clement Chevrier dell’AG2R-La Mondiale e Jeremy Masion della FDJ. Il quartetto ha guadagnato circa quattro minuti di vantaggio sul gruppo, ma quando Orica-Scott, BMC e Bora-Hansgrohe si sono messe a lavorare, hanno dimezzato il gap.

A 25 km dal termine Laegen ha attaccato guadagnando 12” rispetto ai compagni di fuga che sono stati tutti ripresi ai -15 km, mentre lui aveva 24” sul gruppo, ma alla fine si è dovuto arrendere anche lui e ai -6 km è cominciato il gioco delle squadre dei velocisti, avviato dal Team Sky per il suo Danny Van Poppel. È stato Peter Sagan ad arrivare davanti a tutti negli ultimi metri, ma Ewan lo ha rimontato andando a conquistare il suo secondo successo in questo Tour Down Under e già la terza vittoria stagionale considerando quella di domenica scorsa nella People’s Choice Classic.

Ewan è leader della classifica a punti davanti a Van Poppel e Bonifazio, mentre Porte è stato raggiunto al primo posto di quella del Re della Montagna da De Gendt, ma, come detto, è primo da solo nella classifica generale con gli stessi distacchi accumulati ieri nella seconda tappa.

Al termine della frazione odierna Porte ha detto:

“Ovviamente quando si ha la maglia di leader si è più attenti e si lotta di più. Sono in una buona posizione, ma non è ancora finita, dovrò conquistarmela giorno per giorno

Questi i primi dieci al traguardo della terza tappa, tutti con lo stesso tempo:
1) Caleb Ewan (Australia) Orica-Scott 3h 24’ 45”
2) Peter Sagan (Slovacchia) Bora-Hansgrohe
3) Niccolò Bonifazio (Italia) Bahrain-Merida
4) Danny van Poppel (Olanda) Team Sky
5) Edward Theuns (Belgio) Trek-Segafredo
6) Nikias Arndt (Germania) Team Sunweb
7) Sean De Bie (Belgio) Lotto Soudal
8) Lorrenzo Manzin (Francia) FDJ
9) Ruben Guerreiro (Portogallo) Trek-Segafredo
10) Baptiste Planckaert (Belgio) Katusha-Alpecin

E queste le prime posizioni della classifica generale dopo tre tappe:
1) Richie Porte (Australia) BMC Racing Team 10h 34’ 59”
2) Gorka Izagirre Insausti (Spagna) Movistar Team +20”
3) Esteban Chaves (Colombia) Orica-Scott +22”
4) Jay McCarthy (Australia) Bora-Hansgrohe +24”
5) Nathan Haas (Australia) Dimension Data +27”
6) Rohan Dennis (Australia) BMC Racing Team +29”
7) Luis León Sánchez (Spagna) Astana Pro Team +29”
8) Diego Ulissi (Italia) Team UAE Abu Dhabi +29”
9) Rafael Valls (Spagna) Lotto Soudal +29”