Torino: rivolta dei migranti al Cpr, porte divelte, materassi incendiati

Ennesimo atto di protesta da parte dei migranti trattenuti all’interno del Centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi a Torino

Nuova rivolta, l’ennesima delle ultime settimane, nel Centro di permanenza per il rimpatrio sito in corso Brunelleschi a Torino. Un gruppo di migranti, ospiti dell’area rossa della struttura, ha divelto porte e inferriate, distrutto televisori e incendiato materassi. Alcuni di loro, per protesta, sono anche saliti sul tetto di un container. Sono circa 30 gli agenti di polizia intervenuti per riportate la situazione alla normalità.

Già nei giorni scorsi si erano verificate intemperanze nel Cpr di Torino, per la precisione nella zona gialla e in quella viola. Nella giornata di sabato, un gruppo di anarchici ha anche organizzato un presidio di solidarietà nei confronti dei trattenuti.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →