Elezioni in Emilia Romagna, in 10mila a Bologna per Stefano Bonaccini (PD)

Stefano Bonaccini del PD ufficializzata la sua candidatura alle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna in una piazza Maggiore a Bologna gremita di sostenitori.

In ritardo rispetto alla Lega, che sta facendo campagna elettorale ormai da settimane da una parte all’altra dell’Emilia Romagna, il candidato del Partito Democratico Stefano Bonaccini ha ufficializzato oggi la propria ricandidatura con un evento in piazza Maggiore a Bologna riuscito a coinvolgere fino a 10mila persone.

Se l’Italia somigliasse di più all’Emilia-Romagna sarebbe un Paese migliore. Qui nacque il fascismo e per questo qui più forte la Resistenza. Noi siamo già liberi non abbiamo bisogno di essere liberati.

Al grido de La forza delle persone, slogan ufficiale di questa campagna elettorale, l’attuale Presidente della Regione Emilia-Romagna in cerca della riconferma non può che puntare sul clima sempre più populista dell’Italia:

Noi sappiamo bene che il vento, in Europa e in Italia, va in un certo modo, d’altra parte negli ultimi due anni in 9 regioni si è votato e in 9 regioni ha stravinto la Lega. Noi qui cerchiamo di arrestare quel grande consenso che la Lega ha conquistato e proviamo a ribaltarlo, e a ripartire, per dire all’Italia che c’è anche un vento diverso, che può arrivare, e che se parte dall’Emilia-Romagna chissà che dopo non arrivi nel resto del Paese.

A supportare Bonaccini, attraverso un videomessaggio mostrato in piazza, c’era anche il cantautore Francesco Guccini, pronto a dichiararsi elettore del PD: “Voto Pd. Mi dicono che dovremmo farcela, che siamo due punti avanti, piuttosto che niente è meglio piuttosto. Se vincesse la Lega? Adesso direi ve la godete voi, c…zi vostri“.

In diretta da Piazza Maggiore, a Bologna.
Seguitemi!

Posted by Stefano Bonaccini on Saturday, December 7, 2019

I Video di Blogo

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →