Il sondaggio di PolisBlog: cosa voterai alle prossime elezioni?

A meno di un mese dall’appuntamento elettorale, che vedrà alcuni votare anche per il rinnovo dei consigli comunali/provinciali/regionali, ci pare giunto il momento di cogliere gli umori dei lettori. Ricordiamo che due mesi fa provammo a lanciare un indice di gradimento dei partiti italiani, che vide un plebiscito per il centro-sinistra, con Idv, Pd e

di luca17


A meno di un mese dall’appuntamento elettorale, che vedrà alcuni votare anche per il rinnovo dei consigli comunali/provinciali/regionali, ci pare giunto il momento di cogliere gli umori dei lettori. Ricordiamo che due mesi fa provammo a lanciare un indice di gradimento dei partiti italiani, che vide un plebiscito per il centro-sinistra, con Idv, Pd e Rifondazione ai primi tre posti. Si trattava però di un format diverso, che costringeva a scegliere di volta in volta la migliore (o la meno peggio) tra due forze politiche.

Ora invece vi proponiamo il tradizionale sondaggio con le intenzioni di voto. Il sondaggio durerà una settimana e ne pubblicheremo i risultati martedì prossimo. Dopo il salto tutti gli aggiornamenti parziali.

Aggiornamento ore 10.20: dopo i primi 100 voti, arrivati in meno di un’ora, si conferma la forte componente dipietrista tra i lettori di Polis, ma anche il Pd non sfigura. Tiene la Lega, mentre il Pdl è ben poco rappresentato rispetto alle previsioni reali. Discreta affermazione di Sinistra e Libertà, che batte di un voto il blocco comunista. Ecco i parziali:
Idv 42%
Pd 29%
Pdl 11%
Lega 9%
Sinistra e Libertà 4%
RifCom 3%
UdC 2%
Lista Pannella 1%

Totale centrosinistra (Pd-Idv) 71%
Totale centrodestra (Pdl-Lega) 20%

Aggiornamento ore 20.30: a più di 200 voti – 213 per l’esattezza – non si notano grandi variazioni rispetto a stamane. Da notare i primi voti per Mpa-La Destra, mentre il Pli rimane l’unico partito a quota zero. Lievissimo recupero del Pdl. Ecco i nuovi parziali e la differenza rispetto alle 10.20:
Idv 39% (-3)
Pd 29% (-2)
Pdl 12% (+1)
Lega 7% (-2)
Sinistra e Libertà 6% (+2)
RifCom 3% (=)
UdC 2% (=)
Lista Pannella 3% (+2)
L’Autonomia 1% (+1)
Pli 0% (=)

Totale centrosinistra (Pd-Idv) 68% (-3)
Totale centrodestra (Pdl-Lega) 19% (-1)

Aggiornamento 14 maggio ore 0.00: con 450 voti espressi l’Idv conferma il dato, mentre il Pd perde qualcosa, ma non a vantaggio del centro-destra. Da notare i primi 2 voti per il Pli. Ecco i nuovi parziali e la differenza rispetto all’ultimo rilevamento.
Idv 39% (=)
Pd 25% (-4)
Pdl 12% (=)
Lega 7% (=)
Sinistra e Libertà 7% (+1)
RifCom 4% (+1)
UdC 1% (-1)
Lista Pannella 3% (=)
L’Autonomia 2% (+1)
Pli 0% (=)

Totale centrosinistra (Pd-Idv) 64% (-4)
Totale centrodestra (Pdl-Lega) 19% (=)

Aggiornamento 16 maggio: a quota 600 voti espressi non ci sono grandi scostamenti. Il dato più significativo che emerge dagli ultimi due giorni è l’ottimo risultato di Sinistra e Libertà, attestata sul 7% e dunque abbondantemente sopra il quorum. Bene anche la Lista Pannella-Bonino. Ecco i nuovi parziali e la differenza rispetto all’ultimo rilevamento.
Idv 39% (=)
Pd 23% (-2)
Pdl 12% (=)
Lega 7% (=)
Sinistra e Libertà 7% (=)
RifCom 4% (=)
UdC 1% (=)
Lista Pannella 4% (=)
L’Autonomia 2% (=)
Pli 0% (=)

Totale centrosinistra (Pd-Idv) 62% (-2)
Totale centrodestra (Pdl-Lega) 19% (=)