Tennis donne: Giorgi out in semifinale a Shenzhen. A Brisbane finale Cornet-Pliskova

Muguruza si è ritirata nel primo set quando era sotto 4-1.

Si avviano al termine i primi tornei WTA della stagione 2017. Per l’Italia l’unica italiana rimasta gara era Camila Giorgi, a Shenzhen, ma oggi è uscita di scena anche lei. L’impresa per l’azzurra era comunque ardua, visto che in semifinale si ritrovava di fronte l’americana Alison Riske, che è ben più in alto nel ranking mondiale (Giorgi è la numero 81, Riske la 39) e testa di serie numero 8 nel torneo cinese.

Giorgi ha giocato alla pari fino al 3-3, poi ha perso il servizio due volte di fila nel primo set e ha ceduto 6-3. Nel secondo parziale ha ceduto la battuta subito e non ha più recuperato, perdendo nuovamente 6-3. In finale Riske giocherà con la ceca Katerina Siniakova, numero 52 del ranking, che in semifinale ha avuto la meglio contro la britannica Johanna Konta, numero 10 al mondo e testa di serie numero 3 nel torneo. La ceca si è imposta in rimonta 1-6, 6-4, 6-4.

A Brisbane la finale sarà tra la francese Alizé Cornet, numero 41 del ranking, e la ceca Karolina Pliskova, numero 6 del mondo e testa di serie numero 3 del torneo. Cornet ha superato la semifinale grazie al ritiro della spagnola Garbiñe Muguruza, che, mentre era sotto nel primo set 1-4, ha chiamato il fisioterapista per un problema alla coscia destra e ha deciso di fermarsi per non rischiare di farsi più male, visto che gli Australian Open sono dietro l’angolo.

Karolina Pliskova, invece, ha battuto in semifinale 6-2, 6-4, l’ucraina Elina Svitolina, numero 14 del ranking, che in questo torneo si è distinta per aver eliminato la numero uno al mondo, la tedesca Angelique Kerber.

A Auckland, in Nuova Zelanda, la finale sarà tra l’americana Lauren Davis, numero 61 del ranking mondiale, e la croata Ana Konjuh, numero 47. Davis ha superato la semifinale contro la lettone numero 44 (e testa di serie numero 7) Jelena Ostapenko per ritiro di quest’ultima nel corso del terzo set, quando la statunitense conduceva 4-6, 6-4, 4-1. Konjuh, testa di serie numero 8, ha battuto in semifinale la tedesca Julia Goerges (numero 53) in tre set, 6-3, 4-6, 6-3.